La doppietta dei Pearl Jam: film e colonna sonora per "Let's Play Two"

I Chicago Cubs nel novembre 2016, dopo 108 anni, sono tornati a vincere le World Series (Foto: Pearl Jam - "Let's Play Two")
2' di lettura

A poche settimane dall'uscita del documentario sul doppio concerto di Chicago, arriva anche il disco: diciassette brani con il meglio della carriera del gruppo, da Alive a Lightning Bolt

Due LP per celebrare un grande evento e il feeling particolare che i Pearl Jam hanno con una città, Chicago, e con la sua squadra di baseball. Fa il suo debutto la colonna sonora di "Let's play two", il documentario che ripercorre il concerto-evento che la band statunitense ha tenuto il 20 e il 22 agosto del 2016, nel tempio dei Chicago Cubs, lo stadio Wrigley Field. Diretta dal regista e fotografo Danny Clinch, la pellicola ripercorre la relazione duratura che i Pearl Jam hanno instaurato con la città e con la sua celebre squadra di baseball.

I brani simbolo della carriera della band

Oltre che in doppio album in vinile, la colonna sonora è disponibile anche in versione cd, mentre il documentario sarà disponibile in Dvd e Blu Ray dal 17 novembre. Al suo interno un catalogo di brani originali e cover che hanno caratterizzato la carriera venticinquennale della band a partire da "Ten" fino a "Lightning Bolt" per un totale di 17 tracce. 

Un rapporto unico

Prodotto, tra gli altri, dalla Monkeywrench Productions, Universal Music Publishing Group, Fox Sports e dalla Major League Baseball, il documentario include interviste esclusive e un dietro le quinte che mostra l’atmosfera di una vittoria dei Cubs – che nel novembre 2016, dopo 108 anni, sono tornati a vincere le World Series - nel quartiere di Wrigleyville, "roccaforte" della squadra, ma anche l’anticipazione e la preparazione dei live della band. Nella pellicola, infatti, attraverso la voce dei cinque membri dei Pearl Jam, Eddie Vedder, Stone Gossard, Mike McCready, Matt Cameron e Jeff Ament, prendono forma il passato e il presente sia del gruppo che dei Chicago Cubs, spiegandone il viscerale rapporto.

"Quando succede che i personaggi principali del tuo film sono i Pearl Jam, i Chicago Cubs, i loro fan e lo stadio Wringley Field durante un momento storico, sai per certo che il risultato sarà epico - ha spiegato Danny Clinch - Per la realizzazione del documentario abbiamo seguito i nostri istinti che ci hanno portato alla storica partita 7 delle World Series, durante la quale la squadra ha chiuso un periodo di magra lungo 108 anni". 

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24