Noel Gallagher mette all'asta la strumentazione del periodo Oasis

Inserire immagine

L'ex leader della band ha annunciato di voler vendere gli strumenti musicali di quel periodo. Si comincerà il 2 ottobre su Reverb. "Sarei felice di metterli nelle mani di qualcuno che sappia farne buon uso"

Come per ribadire la presa delle distanze dalla sua vecchia vita, Noel Gallagher ha assegnato al negozio online Reverb la vendita all'asta di 50 strumenti musicali utilizzati durante il periodo in cui ha fatto parte degli Oasis. The official Noel Gallagher Reverb shop aprirà i battenti il prossimo 2 ottobre. Per conoscere in anteprima i lotti (tra cui un amplificatore Orange usato in tour con la band), si può accedere al catalogo in anteprima.

I pezzi più preziosi

Nei lotti saranno inclusi amplificatori e chitarre storiche come la Epiphone professional degli anni '60, che l'ex leader degli Oasis ha suonato sia in tour che in studio. Tra i 50 strumenti di cui è stata annunciata la vendita ci sono anche un basso Vox foundation e una Mellotron Mk VI, tastiera divenuta popolare negli anni '90 e suonata dagli Oasis in tutti i loro pezzi. Questo, tra l'altro, non è nemmeno l'unico esemplare posseduto da Noel Gallagher. Infine, tra i pezzi c'è anche un amplificatore Orange Or120 Overdrive, usato dall'ex leader del gruppo brit-pop in tour.

In cerca di "qualcuno che sappia farne buon uso"

"Se fai il musicista così a lungo come ho fatto io, finisci per ammassare una quantità enorme di attrezzatura. Non aveva senso tenerla lì inutilizzata", ha detto Noel Gallagher attraverso un comunicato ripreso da Reverb. "Sono oggetti ricchi di storia, certo, ma sono ancora suonabili e sarei felice di metterli nelle mani di qualcuno che sappia farne buon uso". Nel descrivere la collezione in vendita, Reverb parla del suono prodotto da Noel Gallager non solo durante il periodo degli Oasis, ma anche ora, con gli High Flying Birds, con cui ha realizzato il nuovo album "Who built the moon?" e terrà un concerto anche in Italia. Quel suono, ancora oggi, non sarebbe possibile senza quella strumentazione che verrà messa all'asta a partire dal prossimo 2 ottobre.

 

TAG: