Oscar 2018, ecco i 14 film italiani in corsa per la nomination

2' di lettura

Da "L'ora legale" di Ficarra e Picone a "La tenerezza" di Gianni Amelio. Fino all'animazione di "Gatta Cenerentola". Quali sono le pellicole in lizza per rappresentare l'Italia davanti all'Academy

Inizia la lunga corsa a ostacoli verso gli Oscar 2018. I film italiani che hanno deciso di presentarsi alla partenza sono 14. Solo uno di questi sarà scelto dall'Anica, l'Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive, per rappresentare l'Italia davanti all'Academy. Con l'ambizione di diventare la miglior pellicola in lingua straniera.

Quali sono i film in corsa

Dalla commedia al dramma fino al lungometraggio animato: tra i 14 film in gara ce n'è per tutti i gusti. Il botteghino, che però non pesa in sede di selezione ha premiato "L'ora legale" di Ficarra&Picone. "La tenerezza" di Gianni Amelio ha fatto il pieno di pubblico ma anche di Nastri d'argento (quattro, tra cui quello per il miglior film). In lista ci sono anche "A Ciambra" di Jonas Carpìgnano, "Cuori puri" di Roberto De Paolis, "Fortunata" di Sergio Castellitto e "Sicilian Ghost Story" di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza.

Da Venezia a Los Angeles?

Molti dei 14 film arrivano direttamente dal Festival del cinema di Venezia. Come “Gatta Cenerentola" di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansoni. È l'unico film d'animazione del lotto. Ma nel recente passato lo svizzero “La mia vita da zucchina” è riuscito ad entrare in cinquina. Dal Lido provengono anche "L'equilibrio" di Vincenzo Marra, "L'ordine delle cose" di Andrea Segre, "La vita in comune" di Edoardo Winspeare e "Una famiglia" di Sebastiano Riso. Completano la rosa dei candidati “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni, "La stoffa dei sogni" di Gianfranco Cabiddu (premiato dalla stampa estera con il Globo d'Ora per il miglior film) e "Ho amici in paradiso" di Fabrizio Maria Cortese.

Le tappe verso l'Oscar

Alla selezione hanno potuto partecipare i film in lingua italiana distribuiti sul nostro territorio tra il 1° ottobre 2016 e il 30 settembre 2017. La scelta dell'Anica sarà resa nota martedì 26 settembre. Ma sarà solo la prima tappa di una corsa che si spera lunga. La pellicola italiana dovrà superare il primo sbarramento a gennaio, quando l'Academy indicherà nove titoli. Negli ultimi dieci anni, solo due pellicole italiane sono riuscite a superare questa fase: "La sconosciuta" di Giuseppe Tornatore (escluso dalla cinquina nel 2008) e "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino (che poi avrebbe vinto nel 2014). Il 23 gennaio verrà ufficializzata la cinquina che si giocherà l'Oscar al miglior film straniero durante la cerimonia del 4 marzo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24