Musica, Rick Rubin è il produttore del nuovo album Jovanotti

Inserire immagine
Rick Rubin con Jovanotti (foto Facebook)

La Universal Music comunica la partecipazione del grande producer al 14mo lavoro in studio di Lorenzo Cherubini. Per l'artista di Cortona “è la realizzazione di un sogno”

È il guru della musica, Rick Rubin, il produttore del nuovo album di Jovanotti in uscita il prossimo 1 dicembre. Lo ha confermato, in una nota, la Universal Music, casa discografica del cantante di Cortona, arrivato al traguardo del quattordicesimo album in studio.

L'arrivo di Rubin

In attesa di conoscere il titolo e altri particolari sul nuovo lavoro di Jovanotti, la notizia della partecipazione al progetto di Rubin aumenta le attese dei fan. È la prima volta, infatti, che il produttore di Long Island, classe 1963, sceglie di collaborare con un artista italiano e che produce un artista che non canta in inglese. Originario di una famiglia di origine ebrea, Frederick Jay Rubin entra giovanissimo nel mondo della musica e già nei primi anni Ottanta è il fondatore con, Russel Simmons, della Def Jam, la casa discografica storicamente legata alla nascita del rap. Definito da Mtv come "il produttore più importante degli ultimi 20 anni", e dal Time come una delle 100 persone più influenti del mondo, nella sua lunga carriera Rubin ha vinto dieci Grammy Award e collaborato con artisti del calibro di Johnny Cash, Beastie Boys, Red Hot Chilli Peppers, Kanye West, Joe Strummer, Rage Against the Machine, Slayer, Black Sabbath, Metallica, AC/DC, Aerosmith, Tom Petty, ZZ Top, Audioslave, U2, Limp Bizkit, Mick Jagger, Sheryl Crow, e Linkin Park.

La collaborazione con Lorenzo

“La stima di Rubin per Lorenzo – scrive la Universal - nasce da un rapporto personale: la passione comune per la musica e una straordinaria sintonia artistica e umana, lo hanno convinto a produrre il primo disco italiano della sua carriera". Il produttore è diventato un punto di riferimento nel panoraa musicale mondiale e sono centinaia le richieste di collaborazione che riceve ogni anno. Da qui la scelta di partecipare a progetti che lo convincono completamente. Per la lavorazione di questo album Rubin è stato impegnato per diverse settimane una affascinante località nella zona di Firenze, che lo ha fatto innamorare del nostro paese. La casa discografica ha inoltre precisato che l'album verrà completato, nelle prossime settimane ai leggendari Shagri La Studios di Rubin a Malibù, California. “È inutile girarci intorno – ha dichiarato Lorenzo in un post su Facebook - per me è la realizzazione di un sogno che faceva parte dei sogni che pensavo rimanessero sogni per sempre”.

 

TAG: