Arriva il prequel di "Dracula", scritto dal pronipote di Bram Stoker

Christopher Lee in "Dracula" (KikaPress)
2' di lettura

Nel 2018 uscirà un nuovo libro sulla genesi del vampiro più famoso della letteratura mondiale. Gli autori sono Jonathan Dylan Barker e Dacre Stoker, discendente dello scrittore irlandese

La letteratura dedicata ai vampiri sta per arricchirsi di un altro importante capitolo. "Dracul", un prequel delle avventure del non morto più famoso del mondo, Dracula, verrà pubblicato nel 2018. Il volume è stato scritto da Jonathan Dylan Barker e Dacre Stoker, un discendente dell'autore irlandese Bram Stoker, creatore del personaggio nel 1897. Racconterà gli anni giovanili e la storia della famiglia di Stoker, a cui si aggiunge l'incontro con una "un male assurdo". La Paramount ne ha già opzionato i diritti per un film, che potrebbe essere diretto dal regista di "It", Andy Muschietti.

Cosa ci sarà nel prequel di "Dracula"

Dacre Stoker e JD Barker hanno ambientato il nuovo capitolo di Dracula nel 1868. Usando la voce del giovane Bram, nel libro si racconteranno gli eventi della vita dell'autore che lo hanno portato a scrivere "Dracula" e parte dal presupposto che lo scrittore abbia realmente incontrato le creatuer da lui inventate. "La storia si concentrerà su Bram e la sua famiglia, la sua vita da ragazzo cresciuto tra Clontarf, Artane e Dublino", afferma Dacre Stoker. Il cuore del racconto è l'incontro con "un male assurdo, che verrà intrappolato in un'antica torre. L'idea degli autori è quella di ridare corpo alle 102 pagine mancanti dalle bozze originali del primo "Dracula". Infatti, secondo alcune ricerche di Dacre, solo 17 di queste sono state ritrovate e pubblicate come un racconto breve. Per scrivere il prequel, allora, i due scrittori hanno ripreso in mano il dattiloscritto originale di Bram Stoker, le sue note e i ritagli di giornale da lui conservati, cercando di rimettere insieme i pezzi della parte perduta del manoscritto. Dacre Stoker e Barker hanno cercato "frasi cancellate che potessero dare qualche indizio sulla ragione che ha portato Bram a eliminare quelle 102 pagine".

Grande attesa a Hollywood

Secondo quanto riportato dal portale Deadline, a Hollywood c'è molta attesa per questo libro. La Paramount Pictures sta sviluppando le prime idee sul prequel di Dracula, la cui regia potrebbe essere affidata al regista di "It", Andy Muschietti. I diritti britannici per "Dracul" sono stati acquistati da Simon Taylor di Transworld, quelli per la Francia da Michel Lafon. Lo stesso Taylor ha dichiarato al quotidiano The Guardian che il libro è "incredibilmente divertente e spaventoso".

Leggi tutto
Prossimo articolo