George Michael, il remix di "Fantasy" è il primo singolo postumo

Inserire immagine
La copertina del nuovo singolo di George Michael (YouTube)

Il brano ha debuttato su BBC Radio 2 ed è stato successivamente pubblicato su diverse piattaforme digitali. Si tratta della prima canzone distribuita dopo la morte dell'artista inglese ed è accompagnata dall'inconfondibile chitarra funky di Nile Rodgers

A otto mesi dalla morte è stata distribuita la prima canzone postuma di George Michael: il brano ha fatto il suo debutto giovedì 7 settembre su BBC Radio 2, prima di sbarcare sulle varie piattaforme digitali. Il singolo è un remix del brano "Fantasy", composto all'epoca di "Faith", escluso inzialmente dalla scaletta finale dell'album e poi recuperato come bonus track dell'edizione edita nel 2011. L'autore del nuovo arrangiamento è il chitarrista e produttore Nile Rodgers.

Il ruolo di Rodgers

Il chitarrista degli Chic aveva già suonato il remix della canzone di Michael durante il tour estivo della sua band. Il legame con la star scomparsa alcuni mesi fa aveva portato lo stesso Rodgers a partecipare a un documentario sulla sua vita, prima che quest'ultimo mancasse lo scorso Natale. Nella canzone è così possibile apprezzare l'inconfondibile accompagnamento di chitarra funky di Rodgers.

Le novità in arrivo

L'obiettivo della casa discografica della pop star, la Sony Records, è quello di portare alla luce e far conoscere ai numerosi fan i progetti che George Michael aveva in cantiere prima della sua improvvisa scomparsa. Lo testimonia un messaggio postato dalle due sorelle Melanie e Yodia sul sito ufficiale dell'artista: "Continueremo a portarvi tutti i progetti sui quali stavano lavorando così duramente per voi, esattamente come Yog avrebbe voluto", riferendosi a Michael con il soprannome familiare. Secondo quanto rivela Billboard, fra le canzoni bloccate dalle battaglie legali risalenti agli anni '90, quelle programmate per la release del 2017 e quelle successive al 2004, anno in cui uscì l'ultimo disco in studio dell'artista, "Patience", il materiale potrebbe garantire la produzione di tre album.

TAG: