Deadpool 2, nuove foto dal set svelano particolari della trama

Un paramilitare della DMC, Division of Mutant Containment (Twitter)
2' di lettura

Due nuove immagini del film pubblicate prima via Snapchat e poi su Twitter, rivelano i nuovi pericoli che il supereroe interpretato da Ryan Reynolds potrebbe trovarsi ad affrontare

Il set di "Deadpool 2" è in fermento. Lo dimostrano due immagini trapelate prima via Snapchat poi via Twitter, provenienti dal luogo in cui stanno girando il seguito del film dedicato al supereroe interpretato da Ryan Reynolds. Come riporta Nme, sono stati gli stessi fan a "salvare" le immagini da Snapchat e a ripostarle in modo permanente sull'altro social. Nelle immagini si vedono dei militari e la misteriosa sigla DMC, sulla quale gli appassionati di fumetti hanno iniziato a speculare.

Chi sono i DMC

Secondo quanto messo in evidenza dai fan, si tratterebbe della trasposizione cinematografica degli MRD, Mutant Response Division, forza militare presente nei fumetti il cui compito è cacciare e catturare i mutanti. Nel film la siga MRD (Mutant Response Division) sarebbe stata trasformata in DMC (secondo il sito Screen Rant la sigla potrebbe significare Division of Mutant Containment). Un'ipotesi che ha preso forza dopo la pubblicazione della seconda foto. 

Sulle pagine Marvel la MRD è stata fondata da Bolivar Trask, personaggio già introdotto dalla 20th Century Fox nell’Universo X-Men.  A dargli un volto era stato Peter Dinklage nel film "X-Men: Giorni di un futuro passato". Si tratterebbe quindi dell'incontro tra l'universo narrativo degli X-men e quello di Deadpool. Del resto proprio a maggio 2017 era stata ventilata l'ipotesi che alcuni personaggi mutantii (nello specifico Cable e Domino) avrebbero potuto fare la loro comparsa nel secondo capitolo di "Deadpool".

Leggi tutto
Prossimo articolo