Esce al cinema "La torre nera", il fantasy tratto da Stephen King

Il confronto tra Idris Elba e Matthew McConaughey nel film La torre nera (foto: LaPresse)
2' di lettura

Nel film diretto da Nikolaj Arcel compaiono il premio Oscar Matthew McConaughey e Idris Elba

Un sapiente mix tra fantasy, horror, fantascienza e western: dal 10 agosto al cinema arriva il film "The Dark Tower - La torre nera". La pellicola è una delle più attese della stagione, nonostante arrivi nelle sale in un periodo tradizionalmente difficile come quello estivo. I motivi di interesse intorno a questo film diretto da Nikolaj Arcel sono molti: ispirato direttamente alla monolitica saga omonima di Stephen King, presenta nel cast due attori di spicco come il premio Oscar Matthew McConaughey, malvagio stregone nel ruolo dell'antagonista, e Idris Elba.

La trama de La torre nera

Il film "La Torre nera" è ambientato per lo più nella moderna New York e vede un ragazzino di nome Jake Chambers che continua ad essere tormentato da oscuri sogni in cui ritorna a più riprese un pistolero, Roland Deschain (Idris Elba), una torre nera e una tragedia incombente. Jake scopre che i suoi sogni sono molto reali e si unisce al pistolero per salvare la realtà del Medio-Mondo raggiungendo proprio la Torre Nera. Dietro a questo centro oscuro c'è un malvagio stregone (Matthew McConaughey), che invece vuole distruggerla per far precipitare tutti in un vero e proprio inferno.

La torre nera tra film, fumetti e serie tv

Tutto cominciò con lo straordinario incipit del primo volume firmato da King, nel 1982 ("L'ultimo cavaliere"): "L'uomo in nero fuggi nel deserto e il pistolero lo inseguì". A queste parole seguirono nel corso degli anni sette libri, con il tomo conclusivo del 2004 intitolato appunto "La Torre Nera": poi nel 2012 è arrivato uno spin-off, "La leggenda del vento". Nel frattempo la saga  ha generato una lunga serie di fumetti realizzata da Peter David e da tempo si discute della possibilità di realizzare una serie tv, mentre l'eventualità di un sequel del film dipenderà soprattutto dal successo della pellicola di Arcel al botteghino. Per chiunque si cimenterà con i prossimi episodi della saga, comunque, non sarà facile far rivivere le atmosfere e le suggestioni dei libri di Stephen King, che nelle sue pagine ha collegato la storia ad altri personaggi del suo universo letterario, creando un fitto gioco di intrecci e rimandi.

Leggi tutto
Prossimo articolo