Madrid, acrobata cade e muore. Il concerto dei Green Day non si ferma

Inserire immagine

Pedro Aunión Monroy ha perso la vita prima dell’inizio dello show della band punk rock. Gli organizzatori: “Lo spettacolo non è stato annullato per ragioni di sicurezza”

Si stava esibendo sul palco, sulle note di Purple Rain di Prince, quando è precipitato da un’altezza di 30 metri ed è morto. È successo venerdì 7 luglio sul palco del Mad Cool Festival di Madrid, prima dell’esibizione della band punk rock Green Day. Un tragico incidente, che non ha impedito allo show di continuare.


Lo show va avanti

“Per ragioni di sicurezza - spiegano gli organizzatori dell’evento - il concerto è andato avanti”. A quanto si apprende, inoltre, i Green Day erano all’oscuro della tragedia consumatasi poco prima della loro performance. Ed è a esibizione conclusa, che è arrivato su twitter il messaggio di cordoglio di Billie Joe Armstrong.

Cordoglio dei Green Day

"Siamo scesi dal palco al Mad Cool Festival e abbiamo ricevuto notizie sconvolgenti - ha scritto il gruppo su Twitter - Un artista molto coraggioso, Pedro, ha perso la sua vita stasera in un tragico incidente". 


L'acrobata è caduto da 30 metri

L’acrobata che ha perso la vita si chiamava Pedro Aunion Monroy, aveva 42 anni e viveva a Bristol. A metà esibizione, non si sa perché, ha perso aderenza alla corda che lo faceva volteggiare in aria, a 30 metri di altezza, dentro un cubo di vetro che a tratti si illuminava sulle note del famoso pezzo di Prince. Pedro Aunion Monroy è morto sul colpo, a nulla sono serviti i soccorsi precipitatisi sul posto.

Rabbia e indignazione, intanto, è scoppiata sui social contro al decisione di far andare avanti il Festival. E scende in campo anche il sindacato dei lavoratori dello spettacolo per chiedere maggiore sicurezza e tutela.


 

TAG: