Morto l'attore Michael Nyqvist, aveva 56 anni

L'attore Michael Nyqvist (Getty Images)
2' di lettura

Lo svedese aveva raggiunto l'apice del successo interpretando Mikael Blomkvist nella triologia Millennium tratta dai romanzi di Stieg Larsson

L'attore svedese Michael Nyqvist, è scomparso prematuramente all'età di 56 anni, al termine di una lotta con un tumore al polmone. Lo ha annunciato un suo portavoce, precisando che il decesso è avvenuto martedì a Stoccolma, città natale dell'attore. In carriera, Nyqvist aveva interpretato fra gli altri Mikael Blomkvist nella trilogia tratta dai romanzi di Stieg Larsson, "Millennium" e nella miniserie tratta dalla stessa opera.

L'annuncio


"A nome della famiglia di Michael Nyqvist, è con grande tristezza che posso confermare che il nostro amato Michael, uno degli attori svedesi più rispettati e famosi, è morto circondato dalla famiglia dopo una battaglia di un anno contro il cancro al polmone", è stato comunicato alla Afp. "Il buon umore e la passione di Michael - continua la nota - erano contagiosi per chi lo conosceva e lo amava. Il suo fascino e il suo carisma erano innegabili e il suo amore per l'arte era evidente a tutti coloro che hanno avuto il piacere di lavorare con lui".

I ruoli più amati

Oltre all'interpretazione nella trilogia "Millennium" (composta da "Uomini che odiano le donne", "La ragazza che giocava con il fuoco" e "La regina dei castelli di carta"), Nyqvist si era fatto apprezzare nei panni di Kurt Hendricks, antagonista di Tom Cruise in “Mission Impossible – Protocollo Fantasma” (2011). Tre anni più tardi, invece, è sul set di "John Wick" insieme a Keanu Reeves. In programma aveva un ruolo nel film di Terrence Malik, "Radegonda" in uscita l'anno prossimo.

Le origini

Nyqvist aveva raccontato la sua storia in un libro di memorie edito nel 2010. I genitori biologici erano un farmacista italiano e una donna svedese, che però non si presero cura del piccolo: il giovane Michael, dopo il primo anno di vita trascorso da orfano, fu cresciuto da una coppia svedese che gli consentì, all'età di 19 anni e dopo alcune esperienze negli Stati Uniti, di frequentare la scuola di recitazione di Malmö. Gli esordi sullo schermo risalgono ai primi anni Ottanta: dopo i primi film tv, arriva l'esordio al cinema in "Jim & piraterna Blom" (del 1987). Solo nel 2000, tuttavia, l'attore compare nel panorama cinematografico europeo, interpretando Rolf in "Together" di Lukas Moodysson.

 

Leggi tutto