Beatles, La Fenice di Venezia celebra i 50 anni di "Sgt.Pepper's"

I Beatles. Da sinistra: Paul McCartney, Ringo Starr, John Lennon, George Harrison (Getty Images)
2' di lettura

Il grande teatro ospiterà il prossimo 1 luglio un concerto tributo per ricordare il grande album dei Beatles pubblicato nel 1967. Sul palco ci saranno due orchestre e l'attore Fabrizio Bentivoglio

"The life in a day", la vita in un giorno. È questo il titolo del grande spettacolo che il teatro "La Fenice" di Venezia presenterà il prossimo 1 luglio alle 20, per celebrare i 50 anni di “Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band”, il rivoluzionario album pubblicato nel 1967 dai Beatles.

Un concerto tributo

Il disco, l'ottavo in studio della band di Liverpool, sarà al centro di un concerto tributo in uno dei teatri più antichi e famosi del mondo. Un evento al quale parteciperanno l'attore Fabrizio Bentivoglio, l'Orchestra del Teatro La Fenice e la Magical Mystery Orchestra, insieme alle voci dei Growin' Up Singers. La scaletta della serata prevede l'esecuzione di tutte le 13 canzoni presenti nell'album più una selezione di brani dei "Fab Four" tratti dalla colonna sonora del film "The Magical Mystery Tour". Tra questi ultimi ci saranno due dei componimenti più celebri firmati dal duo Lennon/McCartney: "Penny Lane" e "Strawberry Fields Forever". Infine l'Orchestra del Teatro veneziano diretta dal maestro Fabio Codeluppi eseguirà, in prima italiana, la Yellow Submarine Suite composta da George Martin, produttore dei Beatles e uno dei principali artefici del successo di "Sgt.Pepper".

La Magical Mistery Orchestra

La pièce d'autore è firmata da Eddy de Fanti e Francesco Fracassi, con l'arricchimento dei testi del giornalista e critico musicale Giò Alaimo. La novità della serata sarà la partecipazione della Magical Mistery Orchestra diretta da Paola Pascolo, che esegue i componimenti musicali della band di Liverpool fin dal 1991. Un impegno musicale fatto di ricerca filologica e stilistica che ha portato i membri della cover Orchestra fin nei mitici studi di Abbey Road dove, a fine gennaio 2005, hanno inciso la loro versione di "Rain", singolo pubblicato dai Beatles nel 1966, e “I am the walrus” pubblicato nel 1967. Partita inizialmente come duo voci e chitarre acustiche, la Magical Mystery Orchestra si compone oggi di oltre dieci elementi che riuniscono i tradizionali strumenti pop a un quartetto d'archi, una sezione fiati e un attore, con cui è possibile dare massimo risalto alla suadente classicità di molte composizioni dei Beatles.

Leggi tutto