Ariana Grande compie 24 anni, il compleanno "speciale" della pop-star

Inserire immagine
Ariana Grande durante il concerto "One love Manchester" del 4 giugno (Getty Images)

La cantante pop ha vissuto un anno particolare, inevitabilmente condizionato dall'attentato del 22 maggio alla Manchester Arena che ha colpito i suoi fan

Il 26 giugno Ariana Grande compie 24 anni, ma probabilmente non avrà la stessa voglia di festeggiare delle precedenti occasioni. L'attentato avvenuto la sera del 22 maggio al termine di un suo concerto, infatti, ha sconvolto la vita della cantante, che per ricordare le vittime si è tatuata il simbolo della città.

 

La storia di Ariana Grande

Nei suoi 24 anni, Ariana Grande è diventata idolo musicale dei teenagers. Nata a Boca Raton, in Florida, nel 1993, la popstar statunitense deve inizialmente la sua popolarità fra i giovani a due serie tv: "Victorious" nel 2010 e "Sam & Cat" nel 2013, dove interpreta la protagonista Cat Valentine. Contemporaneamente decolla anche la sua carriera musicale: nel 2013, con l’album "Yours Truly", guadagna la vetta della Billboard Chart, mentre il suo secondo disco “My everything” del 2014 vende 4,5 milioni di copie in tutto il mondo. Alcuni dei singoli di questo cd ("Problem", "Love me harder", "Break Free") sono diventate vere e proprie hit, capaci di restare per mesi in testa alle classifiche musicali. Così come l'album successivo, “Dangerous Woman”, aperto dalla canzone omonima. Ariana Grande ha vinto tre American Music Awards e guadagnato quattro nomination ai Grammy, ma il suo successo si misura anche in rete: il suo profilo Instagram conta oltre 100 milioni di follower e la sua acconciatura a coda di cavallo, "ponytail" ispira le ragazzine di tutto il mondo. Per questi motivi, il Time l'ha inserita nelle 100 persone più influenti del pianeta nel 2016

 

Lo choc per l'attentato

L'attentato del 22 maggio 2017 alla Manchester Arena, che ha ucciso 22 suoi fan al termine di un concerto, le ha cambiato la vita. La popstar ha subito espresso il suo dolore su Twitter: "Sono devastata. Dal profondo del cuore, sono desolata. Non ho parole". Poi, dopo la reazione a caldo, ha condiviso con il suo staff un comunicato più ampio, che ribadiva il suo cordoglio: "Piangiamo le vite dei bambini e dei loro cari morti in questo attacco vigliacco. Siamo grati per l'azione dei volontari di Manchester che si sono lanciati verso il pericolo per salvare delle vite. Chiediamo a tutti voi di stare accanto alle vittime, alle loro famiglie e a tutti coloro che sono stati colpiti, ricordandoli nelle vostre preghiere e nei vostri cuori".

 


 

Il concerto e il tatuaggio

Ariana Grande non si è però fermata alle parole. Per ricordare le vittime e rendere concreto il suo sostegno alle famiglie, si è prodigata nell'organizzazione del concerto "One love Manchester", andato in scena il 4 giugno sul prato dell'Old Trafford e a cui hanno partecipato artisti come Liam Gallagher, Justin Bieber e i Coldplay. Durante l'esibizione, la cantante si è anche emozionata sulle note di "Somewhere over the rainbow", mentre il comune di Manchester è pronto a concederle la cittadinanza onoraria per il contributo dato alla città nella risposta all'attacco. Un evento che resterà indelebile nella memoria di Ariana Grande e anche sulla sua pelle: come svelato da The Sun, l'artista e il suo staff si sono infatti tatuati la "worker bee", l'ape operaia simbolo proprio di Manchester.

 

TAG: