È morto Michael Parks, attore amato da Tarantino e Lynch

3' di lettura

Inteprete in più di 100 tra film e serie tv, i suoi ruoli più celebri sono quelli dello sceriffo Earl McGraw nei film Kill Bill, Grindhouse e Dal tramonto all’alba e quello di Jean Renault in Twin Peaks. Si è spento a Los Angeles a 77 anni

È morto a Los Angeles all'età di 77 anni l'attore Michael Parks, interprete soprattutto di ruoli da caratterista, amato dal regista Quentin Tarantino. Il suo volto è legato al ruolo di Earl McGraw, lo sceriffo apparso in tre film: Kill Bill vol.1, Grindhouse e Dal tramonto all’alba. Parks, che aveva oltre 50 anni di carriera alle spalle, aveva lavorato anche con David Lynch nella serie-cult Twin Peaks dove interpretava Jean Renault. 

La carriera con 100 film

La sua prima esperienza cinematografica era arrivata nel 1966 con il capolavoro di John Huston “La Bibbia”, ma aveva recitato anche nella serie tv della Nbc, “Dove vai Bronson?”, realizzata a cavallo tra gli anni '60 e '70. L'ultima sua apparizione sul grande schermo è stata lo scorso anno accanto a Mel Gibson nel thriller “Blood Father”, dove interpretava il ruolo del predicatore. Interprete di più di cento titoli tra cinema e televisione, Parks era uno degli attori feticcio di Tarantino che l'ha voluto anche in “Django Unchained”. 

Era anche cantante

Parks ha partecipato anche alla serie "Sam Benedict" e al dramma medico "The Eleventh Hour". Era anche un apprezzato cantante, con diversi album al suo attivo. L'attore e regista Kevin Smith lo ha ricordato dicendo: "Michael era, e rimarrà verosimilmente per sempre, il miglior attore che io abbia mai conosciuto". 

Leggi tutto