Musica per l'ambiente, ritorna a Roma il "Concerto per la Terra"

Inserire immagine
Sergio Sylvestre e Soul System

Il prossimo 22 aprile sei cantanti italiani si alterneranno sul palco della terrazza del Pincio in occasione dell'Earth Day, il giorno mondiale dedicato dalle Nazioni Unite alla tutela del pianeta

Una serata in musica dedicata alla tutela delle bellezze del pianeta. È il “Concerto della Terra” che si terrà il prossimo 22 aprile sulla terrazza del Pincio di Roma in occasione dell'Earth Day, l'evento mondiale rivolto alla sensibilizzazione sui temi del rispetto della Terra, che ogni anno è celebrato da un miliardo di persone nei 193 Paesi membri delle Nazioni Unite.

Gli artisti in concerto

Lo spettacolo musicale, a ingresso gratuito, inizierà alle 19 quando sul palcoscenico della manifestazione si alterneranno i live degli artisti “per l'ambiente” che quest'anno sono Noemi, Sergio Sylvestre, Soul System, Zero Assoluto, Ron e La Scelta. La serata, presentata da Fabrizio Frizzi, vedrà la presenza dello showman Antonio Mezzancella e di alcuni alcuni testimonial del mondo della cultura e dello spettacolo. Per questa edizione della kermesse, organizzata da Earth Day Italia insieme a Urban Vision, è stato scelto il titolo “Over the wall - Mecenati della bellezza”: un tema che sottolinea il rischio di perdere la bellezza del nostro Pianeta e della nostra umanità. “Vogliamo lanciare un messaggio molto importante: dedichiamo il Concerto per la Terra alla Bellezza perché abbiamo bisogno di guardare oltre i muri dell'egoismo che si stanno alzando nel mondo”, ha dichiarato Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia.

Il premio “Mecenate della Bellezza”

Nel corso della serata è prevista anche la consegna da parte di Urban Vision del riconoscimento “Mecenate della Bellezza” ad alcuni personaggi che si sono particolarmente distinti con le loro azioni nella tutela del patrimonio artistico e ambientale naturale. L'evento sonoro sarà seguito da uno spettacolo multisensoriale a Piazza del Popolo in cui il pubblico sarà coinvolto in un gioco di musica e proiezioni di immagini e luci pensati per riportare la storica piazza capitolina, disegnata dall'architetto Giuseppe Valadier, alla sua originaria bellezza. Questo evento, visibile dal pubblico del concerto direttamente dalla Terrazza del Pincio, verrà condotto da Neri Marcorè che ospiterà il maestro Roberto Cacciapaglia. Quella del 22 aprile è solo una delle tante iniziative create nell'ambito del Villaggio della Terra, organizzato al Galoppatoio di Villa Borghese e sulla Terrazza del Pincio dal 21 al 25 aprile, una cinque giorni di iniziative dedicate all’ambiente.

TAG: