Mancini a Edicola Fiore: "Ecco la mia formazione per la Nazionale"

1' di lettura

Il Mister ha poi spiegato che vorrebbe allenare all'estero. Ospiti dello “Speaker’s Corner” anche due tassisti che hanno lanciato un appello di trenta secondi. Al fianco di Fiorello, anche Stefano Meloccaro e Sergio Castellitto. VIDEO

Roberto Mancini vorrebbe un’altra esperienza all’estero come allenatore. E su una formazione da nazionale pensata in sei secondi, Mancini ha elencato questi 11 nomi per la squadra ideale: ”Buffon, Zappacosta, Bonucci, Romagnoli, Masina, Verratti, De Rossi, Insigne, Candreva, Belotti e Petagna”.

Lo ha detto a Edicola Fiore, dove a proposito del suo futuro ha spiegato:

 

 

 

Tra gli ospiti dell’edicola di Fiorello anche due tassisti che, in trenta secondi, durante il momento della trasmissione dedicato alla “Speaker’s corner”, hanno chiesto “regole certe per tutti e sanzioni per chi non le rispetta”. I due hanno anche ricordato l’esistenza, da cinque anni, di un’app per il servizio fornito dai tassisti in 52 città italiane. “Noi siamo il servizio pubblico da piazza”, hanno spiegato, riferendosi alle ultime proteste contro il decreto Milleproroghe e contro Uber, “e non gli ncc (noleggio con conducente) o Uber”.

 

I tassisti allo Speaker's Corner: "Regole certe per tutti"




Durante la puntata, il giornalista di Sky Sport Stefano Meloccaro, in crisi dopo la recente eliminazione da Celebrity Masterchef Italia è andato in “terapia” dall’ospite d’eccezione Sergio Castellitto che ha ricordato al giornalista, con l’aiuto di Fiorello, gli errori commessi tra i fornelli.

 

Stefano Meloccaro in "terapia" da Sergio Castellitto

 

 

Leggi tutto