Cinema, ecco come sono collegati tutti i film d'animazione Pixar

Alcuni personaggi Pixar durante una presentazione in Florida (Getty Images)
1' di lettura

Un video pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale di “Toy story” mostra gli indizi nascosti che uniscono le pellicole realizzate dalla casa di produzione. Tra personaggi in comune e curiosi peluche

In molti lo avevano sospettato, e adesso è arrivata la conferma ufficiale: i film Pixar sono - in qualche modo - tutti collegati tra loro. Lo dimostra un video pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale di Toy Story in cui sono svelati gli easter egg, ovvero gli indizi nascosti, che uniscono pellicole all’apparenza molto diverse tra loro: si tratta di personaggi e oggetti che si ripresentano, alcune volte palesemente altre in modo velato, in più lungometraggi.

 

Gli indizi nascosti – Quasi come in una caccia al tesoro, il filmato scova i dettagli che legano tutte le pellicole della celebre casa di produzione. Non tutti avranno notato che in “Alla ricerca di Dory” è presente in una scena anche la bambina protagonista di “Inside out”, così come a molti sarà sfuggito il sottile dettaglio che lega “Ribelle - The brave” a “Cars - Motori ruggenti”. L’orso Lotso di “Toy story” appare in anche in una scena di “Up”, così come la vespa su cui viaggia uno dei protagonisti di “Ratatouille” è presente nella grande discarica in cui si aggira Wall-E.  Il pesciolino protagonista di “Alla ricerca di Nemo” si ripresenta invece in versione peluche in “Monster university”, mentre uno dei protagonisti di “A bug’s life” appare anche in “Toy story 3”. Insomma, tutte i film sono ambientati in un unico universo.

 

 

Non semplici cartoon - Le pellicole animate della Pixar sono state oggetto di veri e propri studi di fan e cinefili, convinti che dietro le storie ben narrate e i personaggi accattivanti si nascondesse molto altro. Un video pubblicato lo scorso anno da Jorge Luengo Ruiz ha dimostrato che tutti i film contengono omaggi e citazioni a grandi classici della storia del cinema: "Toy story", ad esempio, cita “Quarto potere” di Orson Welles e “Shining” di Stanley Kubrick; “Monsters&Co.” tira in ballo “Fargo” dei fratelli Coen e “Alla ricerca di Nemo” riproduce alcune scene de “Gli uccelli” di Alfred Hitchcok e “Titanic” di James Cameron.

 


Pixar's Tribute to Cinema from Jorge Luengo Ruiz on Vimeo.

Leggi tutto