Oscar: è "Fuocoammare" il candidato italiano

1' di lettura

La pelllicola di Gianfranco Rosi è stata scelta per rappresentare l'Italia nella sezione Miglior film straniero. L'annuncio delle nomination è previsto per martedì 24 gennaio 2017

E' Fuocoammare  il film italiano candidato all'Oscar nella sezione Miglior film in lingua non inglese. Oltre alla pellicola di Gianfranco Rosi sui migranti- già vincitrice dell'Orso d'Oro al Festival di Berlino 2016 - erano in lizza: Gli ultimi saranno gli ultimi di Massimiliano Bruno, Indivisibili di Edoardo De Angelis, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese, Pericle il nero di Stefano Mordini, Suburra di Stefano Sollima.

 

 

Migranti in corsa per l'Oscar - Il film documentario, che racconta con immagini molto forti la vita quotidiana a Lampedusa tra la normalità e il dramma vissuto dai migranti durante le traversate in mare, è stato designato a rappresentare l'Italia davanti all'Academy dalla Commissione di Selezione istituita dall'ANICA, su invito della "Academy of Motion Picture Arts and Sciences", composta da Nicola Borrelli, Tilde Corsi, Osvaldo De Santis, Piera Detassis, Enrico Magrelli, Francesco Melzi D'Eril, Roberto Sessa, Paolo Sorrentino e Sandro Veronesi.

 

Le nomination saranno il 24 gennaio - L'annuncio delle nomination è previsto per martedì 24 gennaio 2017, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles domenica 26 febbraio 2017.

Leggi tutto