Paura per Yoko Ono ricoverata. Il figlio: nessun ictus, è stanchezza

1' di lettura

La vedova di John Lennon, 83 anni, è stata portata in ospedale in serata. In un primo momento si erano diffuse notizie preoccupanti sul suo stato di salute, poi smentite sia dal portavoce ("è solo un'influenza") sia dal figlio su Twitter  

L'artista Yoko Ono, la vedova di John Lennon che ha compiuto 83 anni nei giorni scorsi, è stata trasportata in ospedale dal suo appartamento al Dakota a Manhattan in serata, ora locale. Lo riferiscono media americani. In un primo momento si era diffusa la voce di un ricovero a causa di un ictus, ma il suo portavoce Elliot Mintz ha smentito, affermando che si tratta di influenza: "Non c'è ictus, non è in pericolo di vita".

 

La conferma che non si sia trattato di un ictus è arrivata poi anche dal figlio Sean, che su Twitter ha detto che si tratta solo di disidratazione e stanchezza e che ora sta bene.

 


Leggi tutto