L'annuncio di Charlie Sheen in tv: "Sono sieropositivo"

1' di lettura

“Mi è stato diagnosticato il virus dell’Hiv circa 4 anni fa”, dice l’attore di Hollywood alla trasmissione Today della Nbc. E aggiunge: “Sono stato ricattato” da persone delle quali mi fidavo e alle quali avevo raccontato della malattia

L'attore americano Charlie Sheen è sieropositivo. Lo ha rivelato lui stesso durante il talk show 'Today' della Nbc. "Sono qui per dire che sono sieropositivo", ha confessato il 50enne 'bad boy' di Hollywood, noto - tra l'altro - per aver recitato in 'Platoon' e 'Wall Street', entrambi del regista Oliver Stone.

 

Il virus diagnosticato 4 anni fa - L'attore ha spiegato che il virus gli è stato diagnosticato quattro anni fa. In quel periodo ha iniziato a soffrire di terribili emicranie e sudore notturno ed era arrivato persino a pensare di avere un tumore al cervello. Poi gli accertamenti medici hanno rivelato la positività all'Hiv. “Sono tre lettere dure da accettare. E' un punto di svolta nella propria vita", ha detto.

 

 

“Sono stato ricattato” - Sheen ha inoltre confessato di essere stato ricattato da persone di cui si fidava e alle quali aveva confidato il suo segreto. Presunti amici che, in realtà, pretendevano denaro per rimanere in silenzio. Di qui la decisione di fare 'outing' in tv. "Oggi ho liberato me stesso da questa prigione", ha affermato.

Leggi tutto