Addio Al Molinaro, il barista di Happy days

1' di lettura

E' morto a 96 anni l'attore reso celebre dall'interpretazione del proprietario del fast food Arnold's nella serie tv ambientata a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta a Milwaukee. Si era ritirato dalle scene negli anni '90, è deceduto per problemi biliari

E' stato il 'barista' di Arnold's della serie Happy Days, ma è stato anche Murray, poliziotto buono con la faccia simpatica e il sorriso sotto il nasone de La strana coppia: Al Molinaro è scomparso a 96 anni. Aveva problemi di calcoli biliari. La morte è avvenuta in seguito a complicazioni per un'infezione alla cistifellea, in un ospedale della California.



Il suo motto: "reinventarsi" - Origini calabresi, Al Molinaro ha fatto una lunga gavetta nel cinema. "Ho passato vent'anni qui prima di ottenere una parte buona, sono stato fortunato ad essere nel posto giusto al momento giusto" aveva detto da poco in un'intervista. Ma lui non era tipo da arrendersi: "reinventarsi, questo va bene" era il suo motto.

Gli anni di Happy Days - Al Molinaro è ricordato soprattutto per il suo ruolo nella serie tv Happy Days, creata da Garry Marshall e ambientata a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta a Milwaukee. Nella serie era Al Delvecchio, l'italo-americano proprietario del bar Arnold's dove s'incontravano Fonzie, Richie, Potsie, Ralph e gli altri. Era il marito della madre di Chachi. Ottimo cuoco, aveva la passione di suonare un ukulele con scarsi risultati. Ma era anche il poliziotto Murray nella serie, sempre di Marshall, La strana coppia.

Si è ritirato negli anni '90 - Al Molinaro abbandonò le scene nel 1993, dopo un lento sciogliersi in ruoli minori (ma appare in Vita da Strega a The family man) e un certo successo rinnovato grazie a 42 spot per una marca di cibi congelati, la On-Cor food. Il suo volto entra nelle case degli americani ogni giorno, e resta legato a un tormentone rimasto nella storia della pubblicità. Usa. Nel 1987 insieme all'ex componente del cast di Happy Days, Anson Williams (Warren "Potsie" Weber nella serie), apre una catena di ristoranti chiamati "Big Al". Dopo il suo ritiro dalla scena Molinaro ha scritto racconti per ragazzi e nel 1994 ha ripreso il ruolo di Al Delvecchio nel video del singolo Buddy Holly dei Weezer, ambientato nel ristorante di Happy Days e diretto da Spike Jonze.
Dalla California non si è più spostato, non è tornato in Wisconsin. Ha avuto un figlio, Michael, dal primo matrimonio e si è risposato nel 1981 con Betty Farrell.

Leggi tutto