Venezia 72, Leone d'oro a "Desde Allà" di Vigas. Coppa Volpi a Valeria Golino

1' di lettura

Il vincitore della 72esima mostra del Cinema è il film dell'esordiente regista venezuelano. Leone d'argento a "El Clan" dell'argentino Pablo Trapero. Vince anche l'Italia con l'attrice protagonista di "Per amore vostro" di Giuseppe Gaudino che si aggiudica il premio per la migliore interpretazione femminile

E' Desde Allà ('Da lontano'), il film dell'esordiente regista venezuelano Lorenzo Vigas ambientato tra i ragazzi di vita di Caracas e la marginalità sociale, il vincitore del Leone d'Oro della 72esima Mostra di Venezia. Lo ha deciso la Giuria del Lido, presieduta da Alfonso Cuarón e composta da Elizabeth Banks,  Emmanuel Carrère, Nuri Bilge Ceylan, Hou Hsiao-hsien, Diane Kruger, Francesco Munzi, Pawel Pawlikowski e Lynne Ramsey. Il premio è stato consegnato a Vigas dal presidente della Biennale di Venezia, Paolo Baratta. Il Leone d'argento per la migliore regia a Venezia 72 all’argentino Pablo Trapero per il film El Clan. Al primo e al secondo posto dunque due film sudamericani (QUI TUTTI I PREMI).

 


 

Confermate le indiscrezioni che circolavano prima della premiazione: Valeria Golino ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile nel film Per Amor Vostro di Giuseppe Gaudino. La Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile è andato invece al francese Fabrice Luchini per il film L'Hermine di Christian Vincent.
Gran Premio della giuria a Anomalisa, il film d'animazione degli americani Charlie Kaufman e Duke Johnson. Il premio speciale della Giuria a Abluka (Frenzy) del turco Emin Alper.  

 


 

 

 

 

 

Data ultima modifica 12 settembre 2015 ore 20:22

Leggi tutto