Musica: muore per infarto il batterista dei Matia Bazar

1' di lettura

Giancarlo Golzi aveva 63 anni. Nel 1976 fondò il gruppo che conobbe il suo momento di notorietà più alto negli anni Ottanta. "Il cuore mi esplode in petto" scrive su Facebbok Silvia Mezzanotte, cantante della band

E' morto questa notte, stroncato da un infarto, Giancarlo Golzi, cofondatore e batterista dei Matia Bazar. Il musicista aveva 63 anni e si è spento nella sua casa a Bordighera, in provincia di Imperia.

"Il cuore mi esplode in petto... Signore mio... aiutami ti prego", è il post che Silvia Mezzanotte, voce dello storico gruppo, ha pubblicato su Facebook insieme ad una foto che la ritrae sul palco stretta in un abbraccio con Golzi e Carlo Marrale.

 



Fondatore dei Matia Bazar non aveva mai lasciato il gruppo - Golzi, che nel 1971 aveva fondato il gruppo musicale ligure di rock progressive Museo Rosenbach, nel '75 aveva poi creato i Matia Bazar, diventato uno dei gruppi più saldi e longevi della storia della musica italiana. Il batterista è stato l'unico elemento sempre presente nell'avvicendarsi della storia del gruppo, che ha conosciuto il suo momento di notorietà più alto negli anni Ottanta, quando alla voce c'era Antonella Ruggiero e alla chitarra Carlo Marrale.

 

 

Il messaggio di cordoglio di Ramazzotti -  Tra i primi a rendere omaggio al musicista, il collega e amico Eros Ramazzotti.  "Eri un grande professionista umile e di grande rispetto, io ti ricordo per la tua gentilezza che oramai è rara in questo mondo, non solo quello musicale. Guardaci da lassù e portaci dove il mare è più blu. Ti voglio bene Gian❤️" scrive su Instagram.


Il saluto di Grignani - "Eri l'anima dei Matia Bazar" scrive invece su Twitter Gianluca Grignani. Di Golzi, infatti, è la batteria di Stasera che sera, il primo successo della band, ma il musicista è co-autore di tutte le grandi hit del gruppo comprese Per un'ora d'amore, Solo tu e le due canzoni con cui i Matia Bazar vinsero Sanremo: E dirsi ciao e Messaggio d'amore (2002). L'ultima partecipazione al Festival risale al 2012.

 

 

Leggi tutto