"X-Files", dopo 13 anni torna la serie dei misteri

1' di lettura

La Fox ha annunciato la realizzazione di sei nuovi episodi che vedranno gli agenti Fbi Mulder e Scully tornare a indagare su presenze aliene e attività paranormali. Nei ruoli principali torneranno Gillian Anderson e David Duchovny

La verità è ancora lì fuori, e ora gli agenti Mulder e Scully avranno a disposizione nuovi episodi per trovarla. La Fox ha infatti annunciato che X-Files, la serie tv di culto degli anni novanta, tornerà in un numero limitato di episodi. Nei ruoli principali, oggi come allora, David Duchovny e Gillian Anderson che vestiranno appunto i panni degli agenti del Fbi Mulder e Scally.

Chris Carter: "Ora è il momento perfetto per raccontare queste storie" - La nuova stagione sarà composta da sei episodi, la cui produzione inizierà quest'estate. Non è invece ancora nota la data della messa in onda. "Per me è come se ci fosse stata un'interruzione pubblicitaria di 13 anni" ha affermato il creatore della serie Chris Carter. "La buona notizia - ha aggiunto - è che ora il mondo è diventato ancora più strano, un momento perfetto per raccontare queste sei storie".

La serie andata in onda per nove anni - X-Files, che andò in onda per ben nove stagioni sui canali Fox nel 1993 fino al 2002, è una delle serie tv più celebri della televisione americana e segue le vicende di due agenti dell'Fbi Fox Mulder (Duchovny) and Dana Scully (Anderson), specializzati in casi inspiegabili, presenze aliene e attività paranormali. Nella dinamica della serie Mulder è il più convinto, sicuro, come recita la frase di lancio della serie, che "la verità è lì fuori", mentre l'agente Scully rappresenta la parte più scettica della coppia. Dalla serie vennero inoltre tratti due lungometraggi, il primo X Files - Il film nel 1998 e il secondo X - Files - Voglio crederci nel 2008.

Leggi tutto