"The Walking Dead", in autunno tornano i morti che camminano

1' di lettura

A Roma per il Fiction Fest, la produttrice Gale Anne Hurd ha parlato a Sky TG24 della quinta stagione della serie su un gruppo di umani in un mondo di zombie: "Non avevamo mai lasciato i protagonisti in una tale situazione di pericolo"

Gli zombie stanno per tornare. Il 13 ottobre, in contemporanea con gli Stati Uniti, partirà su Fox la quinta stagione di The Walking Dead, la serie dedicata ai morti che camminano tratta dal celebre fumetto di Robert Kirkman.

Quarta stagione chiusa sul filo dell'incertezza
- A raccontare il mondo dietro ai morti viventi è arrivata a Roma, al Fiction Fest, Gale Anne Hurd, produttrice della serie. "Non abbiamo mai chiuso una stagione lasciando i protagonisti in una tale situazione di pericolo", racconta ai microfoni di SkyTG24, ricordando che la quarta stagione si era conclusa con il gruppo di sopravvissuti chiusi all'interno di un treno senza sapere cosa ne sarà di loro. Sul successo di una serie come The Walking Dead, Gale Anne Hurd pensa che "ognuno di noi sa che morirà e tutti hanno paura di quello che li aspetta dopo".

Prima degli zombie Terminator e Aliens
- Gale Anne Hurd ha iniziato a fianco di Roger Corman, maestro del b-movie e mentore di alcuni dei più autorevoli registi degli ultimi trent'anni, da Martin Scorsese a Francis Ford Coppola. Negli anni Ottanta ha poi lavorato insieme a James Cameron scrivendo e producendo insieme film come Terminator, Aliens e The Abyss.

Leggi tutto