Dal 12 giugno al 13 luglio su Sky il Mondiale dei Mondiali

1' di lettura

Tutte le 64 partite, 39 delle quali in esclusiva, saranno in diretta e in Alta Definizione, ulteriormente migliorata grazie al SUPER HD. E con Sky Go saranno visibili anche su pc, tablet e smartphone. Nella squadra di commentatori anche Del Piero. VIDEO

Si può rischiare di vedere solo a metà la Mondiali FIFA 2014, in programma in Brasile,  il Paese dove il calcio è insieme arte e religione, nel quale si schiereranno i migliori  top player del mondo, quasi 100 dei quali provenienti dal campionato italiano?
Per molti milioni di appassionati italiani la risposta è "no". E per loro, dal 12 giugno al 13 luglio, Sky ha costruito uno spettacolo ancora una volta straordinario e a tutto tondo, una miscela di grandi esclusive, novità tecnologiche applicate alla visione, una squadra di talent senza rivali e una copertura capillare che rappresenterà un’immersione totale nelle atmosfere, nelle emozioni e tra le centinaia di campioni della Coppa del Mondo brasiliana, già definita “Il Mondiale dei Mondiali”, dato che si annuncia come il più bello spettacolo calcistico di sempre.

Sette punti di forza - I punti di forza dell’offerta Sky sono almeno sette. 
Il primo
è che tutte le 64 partite, 39 delle quali in esclusiva, saranno in diretta e in Alta Definizione, ulteriormente migliorata grazie al SUPER HD, con capacità di banda aumentata per l’occasione e un sistema di trasmissione dal Brasile di ultima generazione. E con Sky Go i Mondiali saranno visibili anche su pc, tablet e smartphone, mentre grazie a Sky Online saranno fruibili e acquistabili su altre piattaforme alternative.

Il secondo è il numero di campioni in campo che nella fase a gironi saranno solo su Sky o di cui saranno in onda in esclusiva live sulla pay tv almeno due partite su tre.
In esclusiva totale nei primi 15 giorni di Mondiale saranno, ad esempio, le tre partite dell’Argentina di Messi, Higuain, Aguero, Di Maria, Palacio e Lavezzi; della Costa D’Avorio di Drogba, Gervinho e Yaya Tourè, della Bosnia di Pjanic e Dzeko, del Giappone di Honda e Nagatomo, della Grecia degli ‘’italiani” Torosidis, Moras, Konè, Christodoulopoulos Feftatzidis, Tachsidis.
In esclusiva live su Sky saranno, tra le altre, 6 delle 9 partite dei gironi che verranno disputate in totale dall’Olanda di Robben e Van Persie, dal Portogallo di Cristiano Ronaldo, dal Belgio di Mertens e della rivelazione Hazard. 
Ed esclusivi saranno anche gli 8 appuntamenti con Diretta Gol, per raccontare in un ping pong di emozioni le partite decisive dei turni finali degli otto gironi.
E, sempre nella prima fase, in esclusiva live anche una partita su tre di Spagna, Francia, Uruguay, Inghilterra e Germania. In totale, nei gironi eliminatori, 33 partite su 48 saranno in esclusiva live solo su Sky.

Il terzo motivo è che l’intera esperienza del Mondiale su Sky Sport sarà ancora una volta senza precedenti: 4 canali dedicati e 600 ore live di eventi scandiranno il mese di appuntamenti con la Coppa del Mondo, senza dimenticare il flusso ininterrotto assicurato da Sky Sport24 HD.

Il quarto
è l’esclusivo filo diretto con gli azzurri: il racconto 24 ore su 24 di tutto ciò che ruoterà attorno alla nostra Nazionale sarà garantito da Sky Sport24 HD e www.skysporthd.it, con collegamenti, interviste, contributi degli inviati. Due studi, uno a Milano e uno a Copacabana, per vivere da vicino i colori e l’atmosfera del Brasile.

Il quinto
è la forza, la competenza, l’esclusività della Nazionale del commento di Sky Sport, guidata da Ilaria D’Amico, che sarà rafforzata dall’arrivo di un autentico mattatore nel ruolo di numero 10 speciale: Alex Del Piero. Tra gli altri nazionali in campo, i campioni del mondo Paolo Rossi e Beppe Bergomi, finalisti di edizioni mondiali come Gianluca Vialli, Alessandro Costacurta, Luca Marchegiani, Renato Zaccarelli. E ancora, Ciro Ferrara, Massimo Mauro, Daniele Adani e Giancarlo Marocchi.
Per le partite dell’Italia torna la coppia al commento Fabio Caressa-Beppe Bergomi. 

Il sesto sono la novità di Sky Stadium, la lavagna tattica che riporta in campo i campioni della squadra Sky con un’esperienza tecnologica del tutto innovativa, e la forza del mosaico interattivo.

Il settimo è rappresentato dalla visione Digital che Sky darà del Mondiale. La rivoluzione delle comunicazioni degli ultimi anni sarà messa al servizio dei contenuti, per assicurare un flusso continuo di immagini, tweet, spunti, notizie, spedite con tutti i mezzi a disposizione dagli inviati in Brasile  e che diverranno parte integrante del racconto. Lo spazio che più degli altri vivrà di interazione sarà “Terzo Tempo, in onda con noi”, con Mario Sconcerti affiancato da Alessia Tarquinio, che aprirà i pomeriggi mondiali.

La Nazionale del commento di Sky Sport
- In occasione dei Mondiali, inoltre, Sky potrà avvalersi di una squadra di commentatori d’eccezione. In totale hanno raccolto 18 convocazioni ai Mondiali, coprendo tutte le edizioni da Argentina 1978 a Germania 2006. È la Nazionale del commento di Sky Sport: un undici speciale che dai campi di tutto il mondo per anni ha fatto sognare l’Italia.
In porta Luca Marchegiani, vicecampione del Mondo a USA ’94; in difesa Ciro Ferrara, Beppe Bergomi, campione del mondo ‘82 che ha giocato ben 4 edizioni, Daniele Adani e Alessandro Costacurta; a centrocampo Giancarlo Marocchi, Massimo Mauro e Renato Zaccarelli, passato alla storia per il suo gol nel ’78 contro la Francia di Platini; in attacco Gianluca Vialli, protagonista nell’86 e nel ’90, Paolo Rossi, l’eroe di Spagna ‘82 che con le sue prodezze ha portato l’Italia alla vittoria del Mondiale e si è aggiudicato il titolo di capocannoniere meritandosi, poi, la vittoria del Pallone d’Oro, e la grande novità di un numero 10 d’eccezione, Alessandro Del Piero.
Alex, che ha giocato tre edizioni dei Mondiali dal ‘98 a Germania 2006, con il gol storico in semifinale contro la Germania e il rigore realizzato in finale a Berlino, sarà la nuova voce dei Mondiali di Sky dall’Italia e dal Brasile, e si cimenterà come ospite in studio, inviato speciale e commentatore al fianco dei telecronisti Sky. Un mix di esperienza e competenza che arricchirà la squadra del commento di Sky Sport grazie ad uno dei giocatori più amati da tutti gli italiani.

A guidare la Nazionale di Sky Sport sarà, con il supporto tecnico di Claudio Onofri, la regina del calcio di Sky Ilaria D’Amico. Ad arricchire il racconto del Mondiale di Sky Sport saranno la voce di Federico Buffa, lo storyteller di culto del giornalismo sportivo italiano che su Sky Sport ha già narrato un secolo di Coppa del Mondo nel programma “Federico Buffa racconta Storie Mondiali”, e l’originale punto di vista di Andrea Zorzi, campione del mondo nel ‘90 in Brasile con la Nazionale di volley azzurra.

Leggi tutto