"Xscape", Michael Jackson rivive con 8 brani inediti

1' di lettura

Uscirà il 13 maggio il nuovo album postumo della star americana, morta a 50 anni nel 2009. Il disco contiene tutte le incisioni di Jacko nella loro veste originaria, “modernizzate” dal produttore che l’aveva inciso in studio con lui

Ad agosto dello scorso anno Fred Jerkins III, ex collaboratore e produttore di Michael Jackson, aveva annunciato il progetto di far uscire un disco di inediti del Re del pop. "Abbiamo un gran numero di canzoni e di filmati mai pubblicati - aveva spiegato -. Ora c'è un progetto pronto che raccoglierà questo materiale". A distanza di otto mesi, quel progetto è diventato realtà: uscirà il 13 maggio per Epic Records insieme alla Estate of Michael Jackson, "Xscape", il nuovo album di inediti dell'indimenticata pop star, morta a 50 anni il 25 luglio 2009.

Il disco, composto da otto brani, contiene tutte le incisioni di Jackson nella loro veste originaria. Il titolo dell'album è un tributo al modo in cui Jacko dava il nome ai suoi album: ogni disco prendeva il nome da uno dei brani presenti nella tracklist e a partire da Thriller, l'album che ha segnato il record di disco più venduto di tutti i tempi, MJ sceglieva titoli di una parola sola. Come Bad, Dangerous e Invincible. Lo stesso criterio è stato usato per Xscape, scritto e prodotto da Jackson e Jerkins. Il disco, che sarà disponibile anche in edizione deluxe, è stato "modernizzato" dal produttore che l'aveva originariamente inciso in studio con Michael.


Non è la prima volta che il re Mida della musica, continua a stupire anche dopo la sua morte: il primo album postumo di Jackson, intitolato semplicemente "Michael", uscì nel dicembre 2010, 10 tracce inedite registrate tra il 2003 e il 2009.

"Senza lo straordinario contributo di Michael, la musica e gli artisti contemporanei non sarebbero quelli che conosciamo - ha commentato L.A. Reid, produttore esecutivo del nuovo progetto e presidente e ad di Epic Records, che dopo l'apertura degli archivi di Jackson da parte della Estate ha avuto accesso illimitato ai tesori che costituiscono quarant'anni di materiale cantato da Michael -. Ci ha lasciato performance musicali che oggi siamo orgogliosi di presentare nella rilettura di alcuni produttori che hanno lavorato direttamente con lui o che hanno espresso il forte desiderio di farlo".

Leggi tutto