New York: quattro arresti per la morte di Seymour Hoffman

1' di lettura

In manette tre uomini e una donna sospettati di essere collegati con la droga trovata nell'appartamento di Manhattan dell'attore, morto per overdose. Sequestrati anche 350 sacchetti che sarebbero stati destinati a dosi di eroina

Quattro persone sospettate di essere collegate con la droga trovata nell'appartamento di Manhattan dell'attore Philip Seymour Hoffman, morto per overdose, sono state arrestate a New York. Le persone fermate dalla polizia in un blitz sono tre uomini e una donna.
Nel corso del blitz sono stati sequestrati anche 350 sacchetti utilizzati di solito per sistemarvi l'eroina. Al momento gli investigatori non hanno fornito ulteriori informazioni sull'operazione.

Quando domenica scorsa la polizia ha fatto irruzione nell'appartamento di Seymour Hoffman a Manhattan, l'attore è stato trovato morto nel bagno con una siringa ancora conficcata nel braccio. Indossava una t-shirt, dei pantaloncini e degli occhiali da sole. Nell'abitazione sono stati ritrovati almeno 50 sacchetti contenenti eroina, oltre a diverse siringhe usate.

Leggi tutto