Nicolas Cage festeggia 50 anni con tre film in uscita

1' di lettura

Nell'anno del 50esimo compleanno, l'attore americano torna sul grande schermo col drammatico Joe, la pellicola d'azione Tokarev e il fantascientifico Left Behind. E una retrospettiva a San Francisco celebra la sua carriera. VIDEO

E' la città di San Francisco a celebrare il cinquantesimo compleanno di Nicolas Cage. A Nicholas Kim Coppola, questo il vero nome dell'attore, nato il 7 gennaio 1964 a Long Beach, è infatti dedicata una retrospettiva dei suoi successi degli anni Ottanta in una delle storiche sale cinematografiche della città californiana, il Castro Theatre. Da Arizona Junior a Stregata dalla luna, da Cotton Club a Birdy - le ali della libertà, verranno riproposti i successi che portarono il figlio del fratello di Francis Ford Coppola alla notorietà.

Ma Nicolas Cage (cui Sky Cinema Max dedica oggi 7 gennaio una maratona dei film più celebri), non si ferma a contemplare il passato e nell'anno del suo cinquantesimo compleanno sono previsti in uscita tre suoi film: il drammatico Joe, di David Gordon Green applaudito alla Mostra del cinema di Venezia, il film d'azione Tokarev e Left Behind, pellicola di fantascienza dalle tematiche religiose diretta da Vic Armstrong.

Più di 70 i film della carriera dell’attore che agli esordi, appena 20enne, per non essere avvantaggiato, né penalizzato dall'impegnativo nome dello zio decise di cambiare cognome. Cage, anziché Coppola, un colpo di spugna alla famiglia d'arte (sarà però lo zio a ingaggiarlo in uno dei suoi primi ruoli, quello di Smokey, in Rusty il selvaggio) e anche alle origini italiane, che pure negli anni gli hanno regalato parti importanti come quella del muscoloso e affascinante Ronny Cammareri, che seduce Cher in Stregata dalla Luna, quello di Enrico Silvestri in Tempo di uccidere, il film del 1989 che lo vide diretto da Giuliano Montaldo, o ancora il ruolo di Antonio Corelli ne Il mandolino del capitano Corelli di John Madden.

Nicolas Cage è un enigma per i cinefili. C'è chi lo considera uno dei più grandi attori viventi e c'è chi sostiene il contrario. Lui d'altra parte non fa molto per chiarire le cose alternando film di indubbio valore artistico, come Via da Las Vegas, che nel 1996 gli regalò l'Oscar,  con pellicole di smaccata attitudine commerciale come la serie d'azione di National Treasure il cui terzo episodio sarà presto in produzione. Fanatico di Elvis Presley (di cui ha sposato - per divorziare poco dopo - la figlia Lisa Marie), e dei fumetti, Nicolas Cage avrebbe dovuto interpretare Superman nel film dedicato al supereroe e diretto da Tim Burton. A un passo dal primo ciak però, la Warner Bros cancellò il progetto.

Anche dal punto di vista della vita privata Nicolas Cage è un susseguirsi di alti e bassi. Cage ha avuto prima una relazione con Uma Thurman, poi con Christina Fulton, dalla quale ha avuto un bambino, Weston Cage, nato nel 1992. Rotto con la modella, si è sposato tre volte: prima con Patricia Arquette, nel 1995, poi con la Presley ed infine con Alice Kim Cage, sposata nel 2004 e tutt'ora sua moglie. Con Alice ha avuto il suo secondo figlio: Kal-el Coppola Cage, nato nel 2005.

Leggi tutto