Elton John conferma il concerto a Mosca: sosterrò i gay

Elton John in una foto d'archivio durante un' esibizione
1' di lettura

Il cantautore si esibirà in Russia per "non lasciare soli gli omosessuali" messi in difficoltà dalla legge che vieta la propaganda di fronte ai minori. "Non so cosa accadrà ma devo andare" dice al Guardian. Intanto, esce il nuovo album: The Diving Board

Elton John si esibirà in concerto a Mosca il 6 dicembre in sostegno dei gay russi messi in difficoltà dalla legge contro la propaganda di fronte ai minori. "Ci sono due strade di pensiero: non consenti a nessuno di andare in Russia? Così però lasci davvero soli gli uomini e le donne gay costretti a patire le leggi anti gay in isolamento", ha spiegato in un’intervista al Guardian. "Come gay, non posso lasciare sole queste persone senza  andare lì e offrire loro il mio sostegno. Non so cosa accadrà, ma devo andare", ha osservato il cantante. Elton Hercules John, 66 anni, sposato dal 2005 con David Furnish, ha due bambini nati da una madre surrogata e continua a sostenere apertamente la comunità mondiale Lgbt (lesbo-gay-bisessuali-transgender). Lo hanno fatto nei loro concerti in Russia anche le dive Madonna e Lady Gaga. Ora su entrambe pende la minaccia di un'azione legale.

Intanto oggi, martedì 17 settembre è uscito The Diving Board (Il Trampolino), il nuovo disco di Elton John. Sette anni dopo The Captain & the Kid, il baronetto torna con quindici inediti scritti insieme allo storico collaboratore Bernie Taupin e registrati al The Village (Los Angeles) sotto la supervisione di T-Bone Burnett. Il disco sarà disponibile in versione standard, vinile, digitale e in un'edizione deluxe da diciannove brani.




Leggi tutto