San Siro celebra i dieci anni dei Negramaro

1' di lettura

Il gruppo salentino incanta i 40mila del pubblico dello stadio di Milano in quella che è una festa per il decennale della band. Due ore di musica che hanno alternato le due anime del gruppo, da quella più energica fino al lato più intimista

San Siro è un coro che per due ore canta e salta, dagli spalti al parterre, davanti ai Negramaro che snocciolano con energia dieci anni di successi, da Meraviglioso a Mentre tutto scorre. La serata di San Siro è iniziata con Estate ("un buon auspicio per la stagione" ha detto Sangiorgi), proseguendo fra due palchi sui quali si sono alternate le due anime del gruppo, quella energica ("San Siro che gira", canta Sangiorgi su La giostra) e quella intimista ("la cameretta più bella del mondo").

Un Sangiorgi scatenato sulla pedana circolare e un gruppo in forma hanno lasciato molto spazio alle contaminazioni, ora in chiave dubstep con l'aiuto del dj Big Fish (Una storia semplice) e dei conterranei Sud Sound System (Via le mani dagli occhi), ora in chiave acustica con gli archi dello Gnu Quartet (Solo 3 min. in quello che i Negramaro hanno definito il loro momento preferito).

Accolto da cori e ovazioni il duetto con Elisa, che su Basta così e Ti vorrei sollevare ha saputo conquistare i 40mila di San Siro. Siparietto su Nuvole e lenzuola quando Sangiorgi dopo un errore si è fermato per scusarsi: "Non è la TV, questo è live" ha detto il cantante.

Leggi tutto