"Get Lucky", il tormentone dei Daft Punk tra remix e parodie

1' di lettura

Dalla "cover di Barack Obama" a quella di uno sconosciuto gruppo irlandese, la canzone del duo francese è diventata in poco tempo un clamoroso fenomeno mediatico. In soli due mesi sono comparse decine di versioni su YouTube. LO STORIFY

di Alberto Giuffrè

Televisione, radio e soprattutto Internet. Con un attacco su più fronti i Daft Punk, insieme a  Pharrell Williams e Nile Rodgers, hanno realizzato "Get Lucky", la canzone del momento. Il "tormentone dell'estate", si sarebbe detto una volta. Pubblicata ufficialmente il 19 aprile 2013, la canzone in poche ore ha battuto un primo record diventando il brano con più ascolti in una sola giornata nella storia di Spotify, il servizio di musica in streaming più diffuso al mondo. Il successo si è amplificato grazie a YouTube dove musicisti amatoriali, rockstar internazionali o semplici smanettoni hanno rivisitato la canzone macinando milioni di visualizzazioni. Lo stesso duo francese ha ripreso in mano il brano pubblicando mercoledì 26 giugno un proprio remix. Ecco alcune delle versioni che hanno contribuito a costruire questo clamoroso fenomeno mediatico.

Leggi tutto