Spari e furti al Festival di Cannes

1' di lettura

I monili di Chopard, che dovevano essere indossati dalle stelle sul red carpet, sono stati trafugati da una camera d'albergo. "Palma d'oro al sicuro", assicurano gli organizzatori. Panico per alcuni colpi di pistola vicino al palco: arrestato un uomo

Colpo grosso al Festival di Cannes. Gioielli per più di un milione di dollari sono stati rubati la notte tra il 16 e il 17 maggio nella camera d'albergo di un dipendente della maison di gioielli Chopard. I monili dovevano essere prestati alle star del cinema che sfileranno sul tappeto rosso de la Croisette. Con una tempistica degna di un film d'azione americano, i ladri si sono introdotti nella stanza d'albergo del Novotel, hanno divelto dal muro la cassetta di sicurezza e si sono dileguati con la refurtiva.

La Palma d'oro è al sicuro - Chopard è uno degli sponsor ufficiali del Festival e uno dei suoi punti vendita, completo di tanto di tappeto rosso, si trova sul lungomare, proprio di fronte la sede della kermesse. Il gioiellerie, oltre a prestare ogni anno i suoi gioielli alle star che salgono a piedi le scale del Palais des Festivals, mette a disposizione anche il premio finale, la Palma d'Oro, che, hanno fatto sapere gli organizzatori, è "al sicuro".
118 grammi d'oro giallo del valore di 20mila euro, poggiati su una base di cristallo di rocca, il premio è stato creato nel 1955, per curiosa coincidenza proprio l'anno in cui Alfred Hitchcock diresse 'Caccia al ladro', il thriller mozzafiato ambientato in Costa Azzurra, con Cary Grant nei panni di un ladro gentiluomo e Grace Kelly in quelli di un'elegante ereditiera.

I precedenti - Ironia della sorte, poi, ieri 16 maggio, è stato presentato il film di Sophia Coppola 'The Bling Ring', che racconta di un gruppo di ragazze che dall'ottobre 2008 all'agosto 2009 svaligiarono le  case delle loro star predilette rubando più di 3 milioni di dollari in abiti, accessori e altro. Tra le vittime: Paris Hilton, Orlando Bloom, Megan Fox, Lindsay Lohan.
I furti a Cannes, in ogni caso, non sono una prerogativa di questa edizione. Lo scorso anno qualcuno fece sparire di 4 orologi del valore di 400mila euro proprietà dei calciatori Souleymane Diawara e Mamadou Niang, anche loro a Cannes per il festival. Ma quello di quest'anno è stato il "colpo" più corposo della Storia del Festival.

Arrestato un uomo per alcuni spari - E nella serata di venerdì 17 maggio, momenti di panico si sono vissuti nella città francese. Alcuni colpi di arma da fuoco (fortunatamente a salve) sono stati esplosi nei pressi del palco, secondo quanto riferito da Le Figaro. La zona è stata evacuata e un uomo è stato arrestato, ma non ci sono feriti.

Leggi tutto