Crossfire Hurricane: al cinema l'epopea dei Rolling Stones

1' di lettura

L'incredibile storia della band britannica nelle sale italiane il 29 e 30 aprile con il documentario diretto da Brett Morgen. Un'uscita che rientra nei festeggiamenti dei 50 anni di carriera del gruppo, in attesa del loro ritorno anche sulle scene live

"I Beatles avevano scelto di fare i bravi. A noi cosa restava? Fare i cattivi". L'incredibile storia dei 50 anni dei Rolling Stones sarà nelle sale italiane il 29 e 30 aprile con Microcinema Distribuzione. Un film, un documentario, un concerto. Diretto da Brett Morgen, Crossfire Hurricane raccoglie interviste, filmati, storici commenti di Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts, Ronnie Wood, oltre che degli ex membri Bill Wyman e Mick Taylor, cosìcome interviste a Brian Jones.

Nessuna definizione può descrivere in maniera esaustiva le circa due ore di storia filmata dedicata a una delle rock band più longeve e trasgressive del pianeta. Dal dualismo con i Beatles alla tragedia di Brian Jones fino ai giorni nostri attraverso concerti, droga, sesso, spettacolo ed eccessi. In questo lavoro tutti i membri dei Rolling Stones si sono messi in gioco come mai hanno fatto prima d'ora, mettendo a nudo tutti i retroscena del gruppo.

Un'uscita che rientra nei festeggiamenti dei 50 anni di carriera della band, in attesa del loro ritorno anche sulle scene del live, rivisitata dal regista Brett Morgen che commenta: "Il film invita il pubblico a toccare con mano il viaggio semi-mitico degli Stones, da outsider a statisti del rock". Crossfire Hurricane, che prende il titolo dai primi versi di "Jumpin' Jack Flash", racconta gli istanti prima dei concerti, i backstage tra droghe, fan e whiskey. Frammenti, emozioni, scorci di una vita da star sono raccontanti quasi in presa diretta. "Eravamo in guerra aperta con il mondo" raccontano gli Stones mentre sullo schermo scorrono le immagini delle loro performance live.

Leggi tutto