MasterChef, eliminata la casalinga Daiana

1' di lettura

Continua il talent show gastronomico di Sky Uno. I concorrenti si sono sfidati nella preparazione della carne di piccione, prima di andare a Portofino per farsi giudicare dai maggiori critici gastronomici in Italia

Sono sempre meno i concorrenti che possono aspirare al titolo di Masterchef. Dopo uno scontro al cardiopalma contro il commesso siciliano Ivan, Daiana, la casalinga toscana, ha dovuto lasciare il suo grembiule sul tavolo del talent show di Sky Uno. Alla prova finale ci si è arrivati dopo una doppia puntata che ha visto i concorrenti prima affrontare una Mistery Box che aveva al suo centro il piccione, un volatile dimenticato dalla gastronomia tradizionale ma molto in voga nell'alta cucina. Prova vinta dall'avvocato Tiziana. Nel corso dell'Invention Test, invece, i concorrenti hanno dovuto replicare una delle creazioni di Paola Budel, allieva di Gualtiero Marchesi e molto legata al territorio e ai sapori del Veneto. Qui la meglio l'ha avuta il pubblicitario milanese Maurizio. Peggiore è stato invece Ivan, destinato allo scontro finale.

La prova esterna si è svolta a Portofino, dove per la prima volta non sono state formate due squadre ma ogni concorrente ha corso per se stesso. La prova consisteva nel scegliere liberamente tra il pesce appena portato in porto dai pescatori e preparare un piatto per tre severi critici gastronomici: Davide Paolini, Allan Bay e Marco Bolasco. Il migliore è stato Andrea, che quindi si è garantito il passaggio in automatico alla prossima puntata. Gli altri concorrenti sono tornati nella cucina di Masterchef per sfidarsi nella preparazione di un'insalata russa. La peggiore è stata Daiana, che ha quindi dovuto affrontare Ivan nella preparazione di una specialità di Bruno Barbieri: il Rollè di Branzino e scampi in foglia di lattuga. Prova che ha visto la sconfitta della casalinga toscana che ha quindi abbandonato la cucina del talent show.

Leggi tutto