Frankenweenie, ecco il piccolo genio di Tim Burton. VIDEO

1' di lettura

Arriva nelle sale italiane il nuovo film dall'autore di Nightmare before Christmas. Un omaggio alle atmosfere dark e gotiche dei film horror degli anni '30. Senza perdere il senso dell'umorismo. La clip e il trailer

Il 17 gennaio arriva nelle sale italiane Frankenweenie , la nuova avventura in stop motion firmata da Tim Burton. Il film è remake del cortometraggio con il quale nel 1984 il regista iniziò a farsi conoscere. La storia è una forma di parodia/omaggio sia al Frankenstein di Mary Shelley che della sua trasposizione cinematografica più famosa, quella di James Whale del 1931 . Questa volta però non siamo in un oscuro castello dell'Europa Centrale, ma a New Holland un tipico complesso residenziale degli anni ’70, che ricorda la città nella quale il regista Tim Burton è cresciuto. La storia ruota attorno a Victor, un ragazzino con la passione per la scienza, che perde in un incidente il proprio cane. Ispirato da suo professore di scienza, decide tentare di ridare la vita in modo artiificiale al piccolo amico. Ma anche in questo caso le cose non andranno esattamene come previsto.

Per Tim Burton si tratta di uno dei progetti più personali e ai quali si sente più legato. Anche per questo ha voluto al suo fianco alcuni dei suoi più fidati collaboratori, a cominciare dall'autore della colonna sonora Danny Elfman. A dare la voce ai protagonisti nella versione originale, quattro attori che avevano già lavorato con Burton in passato e ai quali è sempre stato molto legato: Winona Ryder (B eetlejuice , Edward mani di forbice ), Catherine O’Hara ( Beetlejuice , Nightmare Before Christmas ), Martin Short ( Mars Attacks! ) e Martin Landau ( Ed Wood, Il mistero di Sleepy Hollow ). Qui sopra una clip in esclusiva per Sky.it, mentre qui sotto il trailer del film.

Il trailer:

Leggi tutto