Ken Loach, la redenzione grazie al whisky

1' di lettura

Esce giovedì 13 dicembre La parte degli angeli, il nuovo film del regista inglese. Una commedia su quattro disoccupati scozzesi che tentano di cambiare la propria vita grazie al celebre distillato di malto. Guarda l'estratto e il trailer

Arriva giovedì 13 dicembre nelle sale italiane La parte degli angeli , il nuovo film di Ken Loach vincitore del premio della giuria al Festival di Cannes 2012. Come sempre lo sguardo del cineasta inglese è dedicato alla working class, la classe operaia del suo paese, sempre più stretta nelle maglie della crisi economica e messa sempre più ai margini di una società spietata. I toni del film, però, sono quelli della commedia, un registro già usato da Loach per film come Il mio amico Eric e Piovono Pietre .

Ambientato a Glasgow, La parte degli angeli, racconta le vicende di Robbie, un giovane disoccupato, diventato da poco padre, condannato a 300 ore di lavori socialmente utili. Deciso a dare una raddrizzata alla propria vita, Robbie scopre il mondo dei collezionisti di whisky di qualità. Con i suoi "compagni di pena", emarginati come lui, decide quindi mettere a segno un colpo che potrebbe finalmente fargli ottenere l'unica cosa di cui ha veramente bisogno: un lavoro.

"Verso la fine dello scorso anno, il numero di giovani disoccupati in Gran Bretagna ha superato per la prima volta il milione - ha spiegato Ken Loach - Volevamo raccontare una storia che riguarda questa generazione di giovani che spesso ha come prospettiva un futuro vuoto. Sono pressoché certi che non avranno un'occupazione, un impiego fisso, un lavoro sicuro."

Qui sopra una clip in esclusiva del film. Qui sotto il trailer


Leggi tutto