Morto a Roma il re del porno Riccardo Schicchi

1' di lettura

Il fotografo, regista, e talent scout italiano attivo nel mondo dell'hard e dello spettacolo, era nato nel 1952 ad Augusta, ed era malato da tempo. Nel '90 era stato tra i fondatori del Partito dell'Amore. Tra le sue scoperte Moana Pozzi

E' morto la sera di oggi domenica 9 dicembre all'ospedale Fatebenefratelli di Roma Riccardo Schicchi, re del porno italiano. Il fotografo, regista, e talent scout italiano attivo nel mondo dell'hard e dello spettacolo, era nato nel 1952 ad Augusta, in Sicilia, era malato da tempo ed era ricoverato da diversi giorni per diverse complicanze legate al diabete. A confermare la notizia la moglie Eva Henger, dalla quale si era separato da alcuni anni.
Decisivo nella sua carriera era stato l'incontro con Ilona Staller, poi soprannominata Cicciolina, con cui nell'83 fondò l'agenzia Diva Futura. Tra le sue scoperte Moana Pozzi.
Schicchi contribuì alla clamorosa elezione alla Camera dei deputati di Ilona Staller e nel 1990 e fu tra i fondatori del Partito dell'Amore, un esperimento quasi parodia dei partiti politici tradizionali, che non arrivò al quorum per la Camera ma comunque ebbe un buon numero di preferenze per la capolista Moana.

Leggi tutto