Italia Loves Emilia, la "Woodstock" della solidarietà

1' di lettura

In 150mila hanno assistito al concertone di Campovolo dedicato alle popolazioni colpite dal sisma. 3,7 milioni di euro il ricavato dai biglietti, cui si aggiungono i 500mila euro raccolti da Sky con la trasmissione dell'evento in pay per view

Il caldo abbraccio di 150mila persone ha accolto i 13 big della musica italiana, che si sono esibiti sul palco di Campovolo per Italia Loves Emilia, il concertone dedicato alle popolazioni colpite dal sisma. 3,7 milioni di euro il ricavato dalla vendita dei biglietti, a cui si aggiungono i 500mila euro circa raccolti da Sky con la trasmissione di esibizioni live e backstage in pay per view su Primafila.

Una Woodstock della solidarietà, durata oltre 4 ore, scandita da esibizioni emozionanti, duetti inaspettati e un omaggio a Lucio Dalla, quando Fiorella Mannoia e Negramaro hanno intonato "Anna e Marco". A chiudere un'interpretazione corale di "A muso duro" di Pierangelo Bertoli, manifesto dell'Emilia stessa che non si arrende.

Leggi tutto