Auguri Sir Paul: i 70 anni di McCartney

1' di lettura

Da bassista e mente dei Beatles insieme a John Lennon a leader dei Wings. Fino alla carriera solista. Macca fa cifra tonda e sarebbe in Toscana per festeggiare insieme alla sua terza moglie. Tutte le tappe della carriera di una rockstar inossidabile

"Penso che ci sia l'urgenza di fermare la terribile fugacità del tempo. Con la musica, la pittura... cercate di catturare anche un solo attimo maledetto, vi prego!". Lo ha detto e lo ha sempre fatto. E lunedì 18 Paul McCartney compie 70 anni. Un compleanno che probabilmente festeggerà insieme alla sua famiglia a Montalcino, dove secondo un sito internet si troverebbe in vacanza.

Cantante, compositore, musicista, polistrumentista e persino produttore discografico, cinematografico, pittore, attore, pittore e attivista per la difesa dei diritti degli animali, dopo aver raggiunto la fama internazionale come bassista nei Beatles, non ha mai smesso di stare sulla breccia, anche dopo lo scioglimento del gruppo.

Una carriera brillante e lunghissima, iniziata grazie alla profonda passione di suo padre, Jim, trombettista e pianista, che lo incoraggiò a diventare musicista, regalandogli, dopo la morte della madre, una tromba, che lui, però, barattò con una chitarra Framus Zenith 17. Dall'esordio come solista nel 1970, al gruppo dei Wings formato con sua moglie Linda, passando per i celebri duetti con Stevie Wonder e con Michael Jackson, Paul ha inanellato senza sosta concerti, progetti ed eventi straordinari come quello del 2001, quando è stato tra i promotori di "The Concert for New York City", in memoria delle vittime dell'attacco terroristico dell'11 settembre.

Senza contare l'infinita lista di tour e album di successo che hanno punteggiato la sua vita, fino al recente "Gershwin Award dalla Biblioteca del Congresso di Washington", assegnato per la prima volta ad un artista non americano. Un riconoscimento per l'insieme delle sue opere sia da autore che da scrittore e interprete di canzoni popolari consegnatogli direttamente da Barack Obama. Nella sua vita nulla sembra essersi mosso confinato nel senso del limite: anche la sua vita sentimentale si è rinnovata dopo la morte di Linda, prima con l'ex modella Heather Mills, dalla quale ha avuto una figlia, Beatrice, poi con il membro del consiglio di amministrazione della "New York Metropolitan Transportation Authority" Nancy Shevell (FOTO). Entrambe donne che Paul ha sposato.

Leggi tutto