Efron: "Tre film per scoprire uno Zac davvero differente"

1' di lettura

Il protagonista di High school musical sarà al cinema con diverse pellicole nei prossimi mesi. Primo appuntamento con Ho cercato il tuo nome, tratto dal bestseller di Sparks: "Posso fare commedie e musical ma sono anche un attore drammatico"

Mostrare al pubblico "un lato di me completamente differente. Posso fare commedie e musical ma sono anche un attore drammatico. Fa tutto parte di una progressione".
E' l'obiettivo di Zac Efron, diventato un idolo di milioni di adolescenti grazie a High school musical, che dal 25 aprile sarà nelle sale italiane con il dramma romantico Ho cercato il tuo nome (The Lucky One) di Scott Hicks, tratto dal bestseller di Nicholas Sparks, distribuito da Warner e questa settimana entrato direttamente in seconda posizione nel box office Usa.
A metà maggio sarà poi in concorso a Cannes, con il noir sui generis The Paperboy di Lee Daniels, a fianco di Nicole Kidman e John Cusack. Una svolta, per l'attore, classe 1987 (che è anche fra i doppiatori in originale di Lorax - Il guardiano della foresta, la pellicola d'animazione campione d'incassi negli Usa, nelle sale italiane a giugno), alla ricerca di ruoli che lo mettano alla prova come interprete.

In The Paperboy di Lee Daniels (il pluripremiato autore di Precious), tratto dal romanzo di Pete Dexter, su cui anche Almodovar aveva lavorato per farne un film, Efron interpreta un reporter che riesamina il caso di un uomo finito nel braccio della morte.
"E' un film che stupirà - ha detto Efron -. E' drammatico e tratta temi importanti ma c'è anche una linea di commedia. Lee Daniels è un genio e le performance di Nicole, Matthew McConaughey e John Cusack sono straordinarie".
L'attore sarà anche fra i protagonisti del nuovo film, ancora senza un titolo definitivo, di uno dei maggiori talenti del nuovo cinema americano, Ramin Bahrani, già premiato a Venezia.
La pellicola, che ha nel cast anche Dennis Quaid e Heather Graham, racconterà la storia di un imprenditore agricolo che pensa sempre più ad espandersi entrando in conflitto con i suoi figli.

"E' una storia padre - figlio su una famiglia di contadini nel Midwest che cercano di farcela nel mondo di oggi. Si parla dei loro sforzi e dei loro problemi" ha detto l'attore. In Ho cercato il tuo nome, tratto dall'omonimo bestseller di Nicholas Sparks, Efron interpreta Logan, giovane reduce di ritorno da tre missioni in Iraq, deciso a rintracciare la misteriosa donna bionda ritratta in una foto che ha trovato in mezzo alle macerie dopo un conflitto a fuoco. Un'immagine che secondo lui, in quei giorni di agguati e battaglie, gli ha fatto da amuleto.
Grazie a un faro presente nella foto, Logan riesce a ritrovare la donna: si chiama Beth (Taylor Schilling), è mamma di un bambino di sette anni, da poco divorziata da un uomo che non si è rassegnato e gestisce con la nonna (Blythe Danner) una pensione per cani.
Lentamente il marine si innamora e si fa coinvolgere nella vita e nei problemi della ragazza (non mancano le scene d'amore, tra docce improvvise e letti candidi), ma non trova il coraggio di dirgli il motivo per cui si sono incontrati.

Leggi tutto