"Alla fiera del Nord": l'ironia di Elio sulla Lega

Un'immagine tratta dal video pubblicato su Youtube (alla fine dell'articolo il filmato)
1' di lettura

Dopo Gheddafi e Berlusconi, il gruppo del cantautore milanese torna a prendere di mira la politica. Stavolta tocca al Carroccio e al Trota, sulle note della 'Fiera dell'est' di Angelo Branduardi. GUARDA IL VIDEO

"Alla fiera del Nord, nel '88 un avannotto mio padre pescò. L'avvanotto bevve il Po, divenne il Trota e alle elezioni la gente lo votò".

Inizia così la gag canora dedicata da Elio e le Storie tese allo scandalo che ha travolto la Lega, portando alle dimissioni di Umberto e Renzo Bossi.

Il gruppo del cantautore, ospite fisso del programma 'The Show must go off' su La7, ha ironizzato prendendo spunto dalle note della 'Fiera dell'est" di Angelo Branduardi.

Guarda il video pubblicato su YouTube:


Leggi tutto