Simona Ventura verso gli Oscar: "Renderò pop quella notte"

Simona Ventura a Hollywood per raccontare la Notte degli Oscar
1' di lettura

Mentre continua l’appuntamento quotidiano su Sky con “Simona goes to Hollywood”, la conduttrice si prepara alla serata dei premi (diretta domenica 26 febbraio su Sky Cinema 1 dalle 22.55): "Mi piace fare arrivare cose difficili in maniera semplice"

Guarda anche:
Scopri lo speciale Oscar 2012

Guida tv- La programmazione di Simona Goes to Hollywood

(In fondo all'articolo tutti i video sugli Oscar 2012)

“Mi piacerebbe vivere a Los Angeles, la qualità della vita qui è eccellente, magari un giorno succederà". Da giorni Simona Ventura gira la città californiana in lungo e in largo per far conoscere agli italiani Hollywood in vista dell'appuntamento dell'anno più importante per la città, “La notte degli Oscar” (SCOPRI LO SPECIALE). E il frutto di queste scorribande è, oltre all'amore per la città e la California, una striscia quotidiana, su Sky Uno alle 21:10 e la notte degli Oscar, domenica prossima, la porterà a calcare il famosissimo tappeto rosso e a partecipare alla serata in veste di ospite, nella lunga diretta Sky Cinema che comincerà alle 22:55 (GUARDA LA GUIDA TV).

"Per me è un sogno che diventa realtà varcare quel tappeto rosso e raccontare da vicino una serata che sino ad ora in Italia era percepita come un evento per addetti ai lavori, per cinefili. A me - continua la Ventura - piace fare arrivare cose difficili in maniera semplice. Allargare la forbice verso il pop ed è questo che farò in quella notte. Mi hanno detto che la cosa importante è essere al bar durante gli intervalli pubblicitari della cerimonia. E' li che si incontrano i grandi attori e registi per fare due chiacchiere ed è lì che io sarò”. 
Ma l'appuntamento con Simona a Hollywood non è di una sola giornata. Il giorno dopo andrà in onda Simona goes to Hollywood - The day after, su Sky Uno alle 21:10. 
La Ventura e i suoi ospiti rivedranno e commenteranno in diretta una sintesi della premiazione "E sarà allora che tireremo delle legnate - scherza la conduttrice - Se non ci piacerà un abito, beh lo diremo".

Il fiore all'occhiello delle interviste di Simona Ventura che hanno preceduto l'appuntamento di domenica è Kobe Bryant. Il grande giocatore di basket dei Los Angeles Lakers, ha trascorso la sua infanzia in Italia e la Ventura è riuscita ad incontrarlo per un'intervista in cui ha raccontato l'amore per il nostro paese. "Sapevo che era difficilissimo che acconsentisse ad una intervista in italiano, ci hanno provato in molti ma nessuno finora c'era riuscito.  E' stata una soddisfazione chiacchierare con Kobe Bryant nella nostra lingua".  Con questo appuntamento giornaliero, iniziato il 20 febbraio e che si concluderà il giorno dopo gli Oscar (sempre alle 21:10 su Sky Uno) Simona Ventura esce dai suoi panni di conduttrice per diventare inviata e commentatrice. "L'ho fatto per tanti anni a inizio carriera. Io sono una che impara l'arte e la mette da parte.  Ogni esperienza è servita a portare a casa la trasmissione,  mi è piaciuto tornare nella sala dei montaggi ad esempio,  è una parte del mio lavoro precedente che mi mancava". 

Tutte le news, i video, le foto e gli aggiornamenti in tempo reale sugli Oscar, sono disponibili su Sky.it al link www.sky.it/oscar. Per commentare red carpet, notizie e curiosità da Los Angeles, l’hashtag #twittaoscar permetterà di interagire con Sky via Twitter.

Leggi tutto