“Sulla strada di casa”, l’ultimo film con Vinicio Marchioni

1' di lettura

L’ex Freddo di Romanzo Criminale da boss diventa corriere della mafia per un thriller on the road diretto dall'esordiente Emiliano Corapi, nelle sale dal 3 febbraio. Guarda le interviste

Guarda anche:
Vinicio Marchioni da Romanzo Criminale al Tram del desiderio
Acab: l'esordio al cinema del regista di Romanzo Criminale
Vai allo speciale di Romanzo Criminale

Ispirato a  fatti di cronaca e all’attuale crisi finanziaria, Sulla strada di casa è l’ultimo film interpretato da Vinicio Marchioni, l’ex Freddo della serie-tv Romanzo Criminale. Opera prima del regista Emiliano Corapi prodotta senza finanziamenti pubblici da Marvin Film  e con un budget di circa 300 mila euro, la pellicola, in sala dal prossimo 3 febbraio, è già stata presentata in 12 festival internazionali e l’ex Freddo è stato premiato ad Annecy come miglior attore.  Il thriller si sviluppa tra la Liguria e La Calabria, tra la vita lavorativa e familiare di un imprenditore ligure (interpretato da Vinicio Marchioni) diventato corriere di un’organizzazione criminale per salvare la propria attività. Tra un susseguirsi di atti illeciti, le vittime della mala diventano la moglie e il figlio del protagonista presi in ostaggio da una banda di malviventi

Tra gli attori principali c’è anche Daniele Lotti che parlano del rapporto sul set con il regista lo definisce ai microfoni di Sky TG24 “molto esigente”.

Leggi tutto