"Polisse": viaggio tra i ragazzi perduti della banlieue

1' di lettura

Vincitore del premio della giuria all'ultimo festival di Cannes, arriva nelle sale italiane il film diretto da Maiwenn: un duro racconto sulla quotidianità della sezione protezione minori della polizia parigina. IL TRAILER IN ESCLUSIVA

Guarda anche:
Tutti i vincitori di Cannes: LA GALLERY
Cannes 2011: tutte le foto

Festival di Cannes 2011: papi, pirati e rockstar

Ad occuparsi di reati che coinvolgono minorenni a Parigi è la Brigade de protection des mineurs, una sezione particolare della polizia parigina specializzata nell'affrontare sia i casi di abusi su minori che a gestire i casi in cui a commettere i reati sono proprio i ragazzi. Un'attività e una responsabilità particolarmente dura, che mette gli agenti ogni giorni di fronte a casi limite, in cui diventa difficile non restare coinvolti anche emotivamente. A loro la regista francese Maiwenn ha dedicato Polisse (storpiatura in gergo infantile della parola police), un film corale che ha vinto il premio della giuria al Festival di Cannes del 2011. Del cast del film, oltre alla stessa regista che si è ritagliata il ruolo della fotografa, compare in uno dei ruoli principali Joeystarr, nome d'arte di Didier Morville, uno dei più apprezzati e duri rapper d'oltralpe.

Come già fatto da Laurent Cantet per La Classe (il film ambientato in una scuola di periferia di Parigi, vincitore della Palma d'Oro nel 2008) Maiwenn ha scelto una stile documentaristico, fatto di camere a spalla e lunghi piani sequenza che abbattono ogni barriera tra lo schermo e lo spettatore e immergono il pubblico direttamente nell'azione. Il film segue le vicende di diversi poliziotti, alle prese con la loro quotidianità: Arrestare pedofili, acciuffare piccoli borseggiatori, interrogare genitori che abusano dei figli e raccogliere le deposizioni dei bambini. E intanto cercare di portare avanti la propria vita privata senza lasciarsi abbattere da quello che vedono tutto il giorno.

Polisse esce nei cinema italiani venerdì 3 febbraio. Qui sopra il trailer italiano in esclusiva su Sky.it

Leggi tutto