Vecchioni, nuovo album e polemiche: il mio compenso? Normale

1' di lettura

Il cantautore presenta “I colori del buio”, best of con 33 brani e 2 inediti. Il migliore modo per lasciarsi alle spalle le frecciate di questi giorni sul possibile incarico di presidente del Forum delle Culture di Napoli: "Devo avere anche un ritorno"

Guarda anche:
Vecchioni: "La cultura in Italia è una Cenerentola"

Un doppio disco con 33 brani, scelti personalmente da Roberto Vecchioni, e due inediti “I colori del buio” (che dà il titolo al nuovo album) e “Un lungo addio”. Nel “best of” anche la canzone di Sanremo “Chiamami ancora amore” e un’inedita versione del suo successo “Luci a San Siro” cantata con Mina.
Riparte da qui il professore, finito negli ultimi giorni al centro di molte polemiche sull’eventuale incarico di presidente del Forum delle Culture di Napoli. Polemiche relative al suo compenso: “E’ una richiesta normale – dice però lui – se vogliamo anche commerciale. Io metto tutto me stesso in una cosa e ci deve essere anche un ritorno”.
Per lasciarsi alle spalle la diatriba, niente di meglio che parlare di Mina: “Un’emozione sublime, anche perché lei ha scelto la parte da cantare. Il regalo più bello è che tra le tante collaborazioni che le hanno chiesto quest’anno, lei ha fatto solo quella con me”.

Leggi tutto