Il ritorno di Santoro, prima puntata sulla Casta

1' di lettura

Il destino dell'Italia e dell'attuale governo saranno i temi d’esordio di “Servizio Pubblico”, il nuovo programma di Michele Santoro, che andrà in onda giovedì 3 novembre alle 21 in diretta anche su Sky. GUARDA L’INTERVISTA

Guida tv: scopri dove vedere "Servizio pubblico" su Sky

Il destino dell'Italia e dell'attuale governo saranno al centro della prima puntata di “Servizio Pubblico” ,  il nuovo programma di Michele Santoro, che andrà in onda in diretta alle 21 giovedì 3 novembre su un'inedita e vasta multipiattaforma: una rete di televisioni territoriali, il web e anche Sky (canali 504 e tasto active dei canali  500 e 100).
Ci sarà anche una diretta streaming su Facebook che permetterà agli spettatori - esperimento tra i primi al mondo, per una trasmissione d'approfondimento politico - di votare online, interagendo  direttamente con lo studio.

Il titolo della puntata d'esordio è "Azzerare la casta".  L'analisi della crisi politica del momento sarà affidata a Paolo Mieli, direttore Rcs Libri. Le domande difficili, ai giornalisti  Franco Bechis e Luisella Costamagna. I due "scassatori" Luigi de  Magistris, sindaco di Napoli, e l'imprenditore Diego Della Valle,  dovranno chiarire quali sono le loro idee per uscire dalla crisi. In  un intervento a sorpresa, i giornalisti del Corriere della Sera Gian  Antonio Stella e Sergio Rizzo racconteranno tutte le promesse non  mantenute dai politici sui tagli alla casta. In studio, anche la voce  dei giovani indignados protagonisti delle proteste davanti alla Banca  d'Italia. In collegamento, Valter Lavitola.
La prima intervista, in esclusiva, sarà quella a Chiara Danese, la 19enne che, assieme ad Ambra Battilana, si è costituita parte civile nel processo sulle notti di Arcore a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti.

Leggi tutto