Kate Winslet si salva da un incendio nelle Antille

1' di lettura

Il premio Oscar era nell'isola di proprietà del patron della Virgin Richard Branson, quando la villa nella quale era ospite è stata colpita da un fulmine. Durante il rogo l'attrice ha soccorso la madre del magnate. VIDEO

L'attrice inglese Kate Winslet e alcuni parenti del patron della Virgin Richard Branson sono usciti indenni da un incendio che ha devastato una villa del miliardario alla isole Vergini, nelle Antille britanniche.
Lo ha raccontato lo stesso Branson alla tv britannica ITV.
Il rogo è stato provocato probabilmente da un fulmine, nel corso dell'uragano Irene che ha colpito la regione (guarda le previsioni del tempo).

La residenza si trova sull'isola Necker (guarda la mappa), di proprietà del magnate, che vi ha fatto costruire una serie di ville da sogno.
Anche Branson si trovava sull'isola. Winslet, che era lì come ospite con i figli e il compagno, ha soccorso l'anziana madre di Branson, di 90 anni, e l'ha trasportata fuori dalla villa. L'attrice "ha trasportato mia madre all'esterno della casa e le ha parlato - ha raccontato il magnate alla tv -. Le ha detto che era come un film dove si attende la parola 'stop', ma questa non è mai arrivata. Era abbastanza surreale per lei (Winslet, n.d.r.) trovarsi in una situazione reale".

Leggi tutto