Amy Winehouse: celebrati a Londra i funerali

1' di lettura

La cerimonia in forma privata si è tenuta nel cimitero di Edgewarebury, poi la famiglia si è riunita in una sinagoga del nord della Capitale. Intanto sulla morte della cantante è stata aperta un'inchiesta e si attende l'esito degli esami tossicologici

Guarda anche:
Nel 2009 l'sos della madre: "Salvatela"

FOTO: Amy, dal palco ai guai - La polizia nella casa di Londra - I fan in lacrime - Il club dei 27, da Jimi Hendrix a Kurt Cobain

(in fondo all'articolo tutti i video su Amy Winehouse)

"Buonanotte mio angelo. Dormi bene, mamma e papà ti amano sempre moltissimo": così Mitch Winehouse ha concluso l'elegia per la figlia Amy nel cimitero di Edgewarebury nel nord di Londra: un funerale privato, presenti poche centinaia di amici e parenti, molti in lacrime.
Dopo la cremazione, la famiglia e pochi amici si ritroveranno nella Southgate Progressisve Sinagogue nel nord della capitale, l'ultima tappa dell'estremo salute alla cantante morta sabato nella sua casa londinese rtrovata morta nel suo appartamento nel quartiere londinese di Camden.
Intanto un'inchiesta sulla morte della cantante è stata aperta da Scotland Yard, che a questo punto dovrà attendere i risultati dell'esame tossicologico per avere ulteriori dettagli: per questi ci vorranno dalle due alle quattro settimane.

Leggi tutto