La svolta di Vogue: ecco le curve morbide in copertina

1' di lettura

Per la prima volta la cover italiana del celebre magazine è dedicata alle donne con qualche chilo in più, fotografate in lingerie da Steven Meisel. La moda riscopre così quello che gli uomini sanno da sempre, cioè che la donna morbida è sexy

Guarda anche:
Curve made in Italy
Le donne italiane contro l'anoressia
Sexy, belle ma soprattutto x-elle: FOTO

Per la prima volta la copertina di Vogue Italia, in edicola da venerdì 3 giugno, è dedicata alle donne dalle curve morbide, definite “Belle Vere”, che è appunto il titolo della cover di giugno, dove compaiono tre modelle “curvy” fotografate in lingerie da Steven Meisel.
Il famoso fotografo le ha perfino ritratte a tavola, ovvero mentre utilizzano quello che, nelle case delle vittime della linea perfetta, in genere è solo un inutile pezzo di design.

Ma allora, se lo dice anche il patinato mensile della Condè Nast, ovvero la bibbia della moda, deve essere proprio vero: si può mangiare e perfino avere qualche chilo in più, senza essere delle reiette. E Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia, spiega che "la donna 'curvy' torna in tutta la sua bellezza, l'esuberanza di un corpo con forme accentuate è molto più sexy e accattivante". Dunque è ufficiale, la moda ha scoperto quello che gli uomini sanno da sempre, e cioè che la donna morbida è sexy.

Leggi tutto