Santanchè Crudelia Demòn: amo la vita e guardo Gli Sgommati

Gli Sgommati, Daniela Santanchè in versione Daniela Demòn
1' di lettura

In un'intervista al Corriere della Sera l'onorevole racconta di essersi vista nel programma di Sky UNO in versione Daniela Demòn. “Ne ho riso”, ammette. E il suo pupazzo poco diplomatico è tra i preferiti dello show satirico. GUARDA I VIDEO

Santanché & Co: corna, dito medio e gesti poco "onorevoli". Le foto

Gli Sgommati, vai allo speciale
Guarda l'album con tutte le foto de Gli Sgommati
Gli Sgommati, tutte le canzoni

“Sì. Ne ho riso. Sono una persona gioiosa che ama la vita. Non sono invidiosa né gelosa. E neppure cattiva. Parlo come mangio. Sono una pasionaria”. A Daniela Santanchè piace Daniela Demòn . In un’intervista al Corriere della Sera , alla domanda se si sia vista raffigurata “cattivissima” in versione Crudelia Demòn a Gli Sgommati , l’onorevole risponde così, ammettendo di aver riso per il pupazzo che la rappresenta. Tra il pubblico del programma di satira politica in onda dal lunedì al venerdì alle 21 su Sky UNO e poi disponibile su Sky.it , quindi, c’è anche il sottosegretario del Pdl.

L’esordio del pupazzo della Santanchè nello show di Sky UNO arriva nella puntata 31 . Sulle note de “La carica dei 101”, aiutata da Sora Cesira , canta “ Daniela Demòn ”. “Ballava una volta in television, ma adesso sta al governo con passion", racconta in terza persona l’onorevole. E poi: "Frequenta Briator e poi Lele Mor, per stare qui a destra ha fatto rumor. Che bello averla in questa trasmission!”.



Con le sue interpretazioni la Santanchè sgommata ha subito conquistato il cuore dei fan. Soprattutto per il modo diretto e poco diplomatico che usa per commentare i fatti del giorno, anche quelli che la riguardano direttamente. Il giallo sul master universitario che l’ha vista protagonista, ad esempio, è finito al centro di “ Con la Bocconi mi avete tritato i maroni ”, altro brano scritto da Sora Cesira sulle note di “Cicale” di Heather Parisi.



E Daniela Santanchè, a Gli Sgommati , non si tira indietro neppure quando, oltre alla faccia, c’è da metterci tutto il corpo. Nella puntata 70 l’onorevole canta “Lato B”, testo di Sora Cesira sulle note di “Let it be” dei Beatles. “Sarà al primo posto il mio lato B”, dice l’onorevole riferendosi alla presunta classifica dei fondoschiena delle parlamentari. “Nel Pdl sono serie queste cose qui”, conclude il sottosegretario sgommato.

Leggi tutto